Di pubblico dominio splendido acquerello settecentesco delle Tremiti e del Gargano

Gallica non smette mai di stupirmi e di regalarmi chicchi di bellezza, che mi piace condividere con i miei amici e lettori di Lettere Meridiane. Ecco cosa ho scovato nel ricchissimo archivio digitale della Biblioteca Nazionale Francese, che ha il gran merito di offrire i propri materiali digitali in alta risoluzione e di renderli di pubblico dominio.
Si tratta di una splendida carta geografica geografica delle Isole Tremiti “a volo d’uccello” disegnata con inchiostro di china e successivamente acquerellata. La particolarità dell’opera è che l’arcipelago diomedeo vi è rappresentato assieme alla dirimpettaia costa garganica. Il titolo è Isles de Tremiti, vis-à-vis la Capitanate, ovvero le Isole Tremiti dirimpetto alla Capitanata.
L’autore è incerto e così pure la datazione. La bella carta fa parte della collezione di Roger de Gaignières, genealogista e collezionista francese, nato nel 1642 e morto nel 1715. È possibile che l’autore sia Louis Boudan, incisore e disegnatore che aiutò de Gaignières nella sua attività di collezionista, a partire dal 1670. Il prezioso disegno è dunque databile agli ultimi decenni del 1600.
Sperando di fare cosa gradita ai lettori, Lettere Meridiane mette a disposizione la versione digitale della splendida opera, restaurata e in alta risoluzione. Per guardarla o scaricarla, cliccate qui.

Facebook Comments

Autore: Geppe Inserra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *