Quell’arresto che Montalbano non è riuscito ad evitare…

L’appuntamento settimanale con le battute di Madetù quest’oggi ha un certo retrogusto amaro. Come pure la tenerissima vignetta che il nostro disegnatore satirico in versione solo testo firma assieme a Nicola Cardone. Il velo di tristezza che si stende sulla rubrica è determinato dal malessere che ha colto lo scrittore Andrea Camilleri, padre del Commissario Montalbano e non solo: espressione della grande tradizione civile e progressista della cultura italiana.

La copertina è dunque un modo per augurare a Camilleri una pronta guarigione: mai come oggi l’Italia ha bisogno del Commissario Montalbano e delle sue inchieste raccontate da Camilleri. Per continuare a sperare nella giustizia, per continuare a credere che alla fine i buoni vincono sempre.

*  *  *

FORZA, ANDREA

In condizioni critiche lo scrittore Andrea Camilleri in seguito a un arresto cardiaco.
È l’unico arresto che il suo commissario Montalbano non è riuscito a evitare.

DEBITI & CREDITI

L’Italia, col Premier Conte, cerca di avere più credito a livello europeo. Dalla U.E. non si scompongono: “Con tutti i debiti che avete volete pure del credito?”.

LA “S” DI ZINGARETTI

Nicola Zingaretti, il nuovo segretario del PD, ha un difetto: gli manca la “s”. Per cui non sapremo mai se i suoi sforzi siano tesi a trovare la ‘quadra’ o la ‘squadra’.

GIORNALACCI

Sotto accusa Vittorio Feltri, fondatore e direttore del quotidiano “Libero”, dopo il suo recente editoriale sul morente Camilleri.
Anch’io considero quel giornale un qualcosa che fa la sua utile figura in un cesso pubblico.
Con quel nome può tranquillamente stare fuori dalla porta del water.

CARABINIERI

Carabinieri liberano bimbo di 2 anni chiuso in auto e accaldato.
Appena liberato, i militi hanno interrogato il bambino: “Lo sai che con questo caldo non si lasciano i genitori fuori dalla macchina e sotto il sole?”.

TONINELLI E IL SALAME

Il Ministero della Salute ritira per sicurezza un salame. Toninelli, dopo aver letto il nome del responsabile, tira un sospiro di sollievo.

LANDELLA E I SENZA CASA

Landella porta a Bari pullman di foggiani senza casa per protestare contro Emiliano. “Sono 20 anni che la Regione non costruisce case a Foggia!” ha urlato il Sindaco appena rieletto.
Bravo Landella: la casa è un diritto. Rivendersela no.

MORSI & RIMORSI

Morto in Egitto l’ex Presidente Mohammed Morsi. Era stato eletto legittimamente ma in seguito deposto.
Morsi e rimorsi storici.

GAFFE

Durante la sua breve visita negli Stati Uniti, Matteo Salvini ha commesso una clamorosa gaffe. Parlando con l’ambasciatore, aveva detto di essere andato una volta a Whashington sulla scalinata ove fu girata la celebre scena di Rocky, girata invece a Filadelfia.
Ma la gaffe più grave è un’altra: da oltre un anno gira l’Italia spacciandosi per Ministro dell’Interno.

CASCHI

Papa Francesco in visita a Camerino, tra i terremotati del 2016. Per poter visitare la chiesa ha dovuto indossare il casco.
Salvini, che da anni indossa caschi e felpe, quando lo ha visto in tv, se l’è presa e ha detto: “Ma chi cazzo crede di essere quello?”.

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

1 commento su “Quell’arresto che Montalbano non è riuscito ad evitare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *