Niente conto a Conte: fa il bis

La premiata ditta Cardet quest’oggi accoglie il contributo di uno degli amici che si diverte a irrobustire la rubrica satirica settimanale di Lettere Meridiane. La vignetta è, come sempre di Nicola Cardone, ma la battuta è di Palto. Davvero divertente e irresistibile, l’idea di un Mattarella che presentando il conto a Conte… si senta rispondere che il premier… fa il bis.

Per il resto, una rubrica particolarmente ampia ed eterogenea, che va dalla cronaca politica agli argomenti d’attualità. Particolarmente divertenti le divagazioni del nostro disegnatore satirico in versione solo testo, Madetù, sul nuovo governo, con una serie di micidiali calembour.

Buona domenica, e buon divertimento.

*  *  *

UNO CHE SI È “FATTO” TUTTO DA SÈ

Luigi Di Maio Ministro degli Esteri. La gente ci ride su.

– È uno che si è fatto tutto da sè…

– Chissà cosa si è fumato finora però.

CALCI RAZZISTI

A Cosenza un uomo ha sferrato un calcio allo stomaco di un bambino nordafricano di 3 anni solo perchè si era avvicinato per carezzare la neonata dell’uomo che dormiva nella carrozzina. Rintracciato, si è scoperto che il violento è fratello di un pentito di camorra.

Tra qualche anno diventerà pentito di razzismo.

L’EVEREST DI GIOVINAZZO

Forza Italia riunisce i suoi esponenti e i suoi giovani all’Everest di Giovinazzo.

– Ma l’Everest non sta in Asia?

– E che fa? Ruby non era la nipote di Mubarak?

LA GIUSTIZIA CHE FA ACQUA

Proteste per i nuovi allagamenti e infiltrazioni al Tribunale di Foggia.

È la Giustizia che fa acqua da tutte le parti.

BRACCIA DONATE DALL’AGRICOLTURA

Teresa Bellanova è la nuova Ministra per le Politiche Agricole. Ha la terza media e poi è andata a fare la bracciante in campagna. Solo per questa ragione è stata offesa sui Social e in rete. Dovremmo gioirne invece. Una volta tanto abbiamo davvero un Ministro le cui braccia ci sono state donate dall’Agricoltura.

CASA SALVINI

“Papà perchè non sei più Ministro?” chiede il figlio a Salvini.

Il leader leghista, il madonnaro folle, il modello dalle cento felpe, il ministro discotecaro ci pensa un po’, lo porta vicino a sè e carezzandogli i capelli gli spiega tutto.

“Eravamo una grande squadra. C’era una buona ala destra. E c’era un difensore bravino ma stronzo. E poi c’era il pubblico, che appena facevo qualcosa andava in visibilio… Apoteosi allo stato puro, figlio mio!”. “Sì, papà…”.

“Ho guidato l’attacco a testa bassa, ho scartato tutti e sono entrato fin dentro la porta. Apoteosi allo stato puro, figlio mio!”. “Sì, papà… Bravo. Ma… perchè non sei più Ministro?…”.

“Ho fatto autogol. Ero entrato nella porta sbagliata!”.

SALVINI ALLO SPECCHIO

Salvini è indagato per aver diffamato la capitana Carola Rackete. In Tv e su vari Social l’aveva più volte definita “sbrufoncella, criminale, fuorilegge, delinquente”. Ci si domanda dove abbia trovato Salvini queste esternazioni così idiote. Come dite? Erano le parole che si gridava allo specchio ogni mattina Salvini, per darsi la carica?

UN CONSIGLIO DEI MINISTRI

Subito dopo il rito della campanella, passata di mano da Giuseppe Conte a Conte Giuseppe, si é svolto il primo incontro tra i neoministri e il Premier. Fonti indiscrete sostengono che il primo “Consiglio” dei ministri sia stato breve e chiaro: “Salvini? Vaff……!”.

PATATE BOLLENTI

Non sarà facile per il neoministro degli Esteri, Luigi Di Maio, affrontare alcuni casi spinosi con Paesi esteri.

– Si tratta di vere e proprie ‘patate bollenti’…

– Una eredità del Governo Berlusconi.

BRAD PITT SMEMORATO

L’attore Brad Pitt ha dichiarato, dopo il divorzio da Angelina Jolie, di aver trascorso un anno e mezzo negli Alcolisti Anonimi. Beveva per dimenticare. Poi, forse, si è dimenticato cosa doveva dimenticare.

VESPE VIETATE. E L’APECAR?

A Genova il Sindaco ha vietato la circolazione nel centro storico delle Vespe. Ora si teme per le Api car.

VECCHIO E NUOVO GOVERNO

Il vecchio Governo gialloverde all’inizio era andato in crescendo: da Trenta a Centinaio.

Questo nuovo Governo nasce invece più cauto, sotto una grande Speranza ma con la certezza che l’Europa non lo Boccia.

SPERANZA HA BISOGNO DELLA SALUTE

Roberto Speranza Ministro della Salute. A guardarlo bene, poretto, avrebbe bisogno subito di fare una dieta ricostituente.

LA CUCCARINI CON MATANO

Presto su Rai 1 a “La vita in diretta” vedremo Lorella Cuccarini con Matano. Peccato. Volevamo vederla col culo tutto intero.

SALVINI E LA MADRE

Salvini non ha gradito di stare fuori dai giochi e, come un bambino dispettoso, rivolge il suo grido di dolore alla sua Madre celeste:

“Mammaaaaaaaa!!!…”.

DAL LAVORO ALLE VACANZE ALL’ESTERO

Di Maio dopo il nuovo incarico ministeriale, agli Esteri, telefona alla mamma per comunicarglielo.

– Mà, hai saputo?

– Che t’è successo, Giggino mio!

– L’anno scorso avevo trovato Lavoro ed ero stato Previdente. E mò me ne vado in vacanza: all’Estero. Sarà ‘na pacchia, mà. Ti mando le cartoline, tranquilla.

GIURAMENTI

Oggi il premier incaricato, Giuseppe Conte, è andato dal Capo dello Stato per giurare.

E visto che si trovava, ha chiesto a Mattarella se poteva annullare il precedente giuramento. Gli era venuto un po’ male.

I NUOVI MINISTRI SONO TUTTO UN PROGRAMMA

Nella Giustizia bisogna continuare ad avere BONA FEDE.

Allo Sport serviva uno di punta e con la SPADA FORA.

Una cosa poi è certa: tutelare l’ambiente sappiamo che COSTA.

La Sanità cosi come la vediamo è allo sbando: serve SPERANZA e la Politica Agricola non potrà che essere BELLA NOVA.

E tanto per capirci, al Sud la mafia si deve combattere alla pari: con PROVENZANO.

COSA SI È FUMATO BOLSONARO?

Il Presidente del Brasile, Bolsonaro, dà la colpa alle Ong per gli incendi in Amazzonia. Ora però sappiamo chi si è fumato le piante. (Copyright Danko)

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

1 commento su “Niente conto a Conte: fa il bis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *