Piaceri a stelle e strisce

Che differenza c’è tra certi piaceri chiesti dal presidente americano Clinton e quelli chiesti da Trump? Leggete e saprete. La striscia domenicale ci consegna un Madetù in versione internazionale, ma con lo sguardo orientato, per quel che riguarda la politica nostrana, ai malanni autunnali, con particolare riferimento a quel male tutto italico che è il trasformismo. La copertina viene conquistata proprio dalla battuta a stelle e strisce del nostro disegnatore satirico in versione solo testo. Leggete, sorridete, condividete. E, come sempre buona domenica.

*  *  *

44 GATTI

Laura Boldrini entra nel PD, col resto di LeU.

AUTUNNO. SI CAMBIANO LE CASACCHE

Una grillina pronta a passare con Renzi. Altri con Salvini. Autunno. È tempo del cambio di casacche. I consigli delle nonne sono sempre vincenti.

DOLORE CRONICO

A Foggia la Giornata mondiale del dolore cronico. Scusate ma non riesco a concludere la battuta.

80 PICCOLI LEGHISTI

Ottanta giovani leghisti foggiani abbandonano in massa il partito di Salvini. “Ci consideravano semplice manovalanza”. O, più verosimilmente, erano finite le scorte di cazzate?

I GRIFONI PREFERISCONO VOLARE

– I famosissimi Grifoni di Ascoli Satriano volano a Dubai per l’Expo del 2020.

– E meno male che volano. Pensa se passavano in auto da Foggia. Con le strade che abbiamo, a Dubai ci arrivavano a pezzetti.

MAURIZIO COSTANZO SCIÒ

Silvio Berlusconi indagato anche per l’attentato del 1993 a Maurizio Costanzo. Secondo chi indaga, voleva far fuori il popolare giornalista. L’obiettivo era fare “Maurizio Costanzo… Sciò”.

PIACERI ALLA PERSONA

Il Presidente Trump rischia l’impeachment per aver chiesto un piacere ad una persona estranea al suo Governo. Quante storie! Anche il Presidente Clinton chiese un piacere ad una ragazza estranea al Governo.

MORTI CHE VANNO E CHE VENGONO

In un anno 2.000 morti di cancro in meno in Italia. Ma dopo i recenti ritiri, da parte dell’Agenzia del Farmaco, di molti lotti di medicinali che provocavano tumori, i dati sono tornati in parità.

600.000 DA RIMPATRIARE MA NON COL “METODO SALVINI”

Panico in Inghilterra per il fallimento del tour operator Thomas Cook. 600.000 turisti bloccati in tutto il mondo. Il Premier Boris Johnson ha promesso di rimpatriarli tutti. A condizione di non seguire l’esempio dei 600.000 di Salvini. Altrimenti ci vorranno 80 anni.

CHE TEMPO CHE FA

– Gli esperti sostengono che quest’anno l’influenza sarà superaggressiva…

– Sarà per questo che molti stanno aderendo al nuovo partito di Renzi.

 

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

1 commento su “Piaceri a stelle e strisce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *