Auschwitz-Foggia, destini che non ci incrociarono

SharingTv e Lettere Meridiane hanno dedicato la puntata di questa settimana della trasposizione televisiva del blog di Geppe Inserra alla giornata della memoria.

Durante il programma, Inserra intreccia le storie del Foggia Airfield Complex, il complesso aeroportuale foggiano per la cui conquista gli Alleati sottoposero nella estate del 1943 la città di Foggia a pesanti bombardamenti che provocarono migliaia di vittime, e quella del campo di sterminio di Auschwitz, che, dopo la conquista di Foggia, avrebbe potuto essere bombardato in quanto ricadeva nel raggio d’azione dell’aviazione alleata.

La pressante richiesta delle autorità ebraiche non venne accolta dagli Alleati, che persero l’occasione di attenuare il dramma della Shoah. Inserra racconta l’intera vicenda citando fonti e documenti. Nella occasione, Lettere Meridiane ha pubblicato in una edizione rinnovata e corretta della storia, non molto conosciuta. Potete scaricarla qui, in versione pdf

La puntata, che potete guardare qui sotto, si conclude con la struggente videopoesia di Bruno Caravella Tre bambini ad Oswiecim. Lettere Meridiane va in onda tutti i giovedì, sul canale 272 di SharingTv, dopo il telegiornale delle 20.45.

 

 

Facebook Comments

Autore: Geppe Inserra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *