Il virus fa paura? Ridiamoci su

Una raffica di battute e di calembour per questa edizione domenicale di Riso alla foggiana, firmata come sempre dalla premiata coppia Madetù (Maurizio De Tullio)-Nicola Cardone, autore non solo del disegno di copertina, ma anche della battuta. Tra le diverse freddure che Madetù dedica alla preoccupante pandemia di coronavirus, efficace e lapidaria quella sulle indicazioni del Ministro della Salute per fronteggiare il virus. E tante, ma proprio tante, fotovignette. Per la serie, ridiamoci su, per esorcizzare la paura. Buona domenica.

*  *  *

FRECCIA ROTTA

Da Milano parte un Freccia Rossa ma vicino Lodi deraglia e diventa un Freccia Rotta.

CHI AL ROGO, CHI AL FRESCO

Sconteranno 5 anni di carcere in Germania i due manager tedeschi accusati del rogo nello stabilimento torinese della Thyssen.

“Siamo stati fortunati a finire al fresco”.

FEMMINICIDI DA RECORD

La realtà che supera la fantasia. Siamo passati in 50 anni da “Sette spose per sette fratelli” a sette femminicidi in 7 giorni.

TIR RIBALTATO PER MANO UMANA

A causa del forte vento, un Tir si è ribaltato sui Monti Dauni. Per forza! Una banda di cerignolani lo avrà alleggerito del contenuto.

IL VIRUS DELLA FELICITÀ

Ricercatori dello Spallanzani isolano il coronavirus, si abbracciano per la gioia e si beccano il virus della felicità.

COME COMBATTERE IL CORONAVIRUS

Coronavirus. Il Ministro della Salute Speranza: “Non bisogna avere paura”.

Ma culo.

CORONAVIRUS E INDUSTRIE

Coronavirus. A rischio i contatti ravvicinati. Vola l’industria dei sex toy.

ISOLARE UN ALTRO VIRUS

Grande affermazione della scienza italiana. L’Istituto “Spallanzani” di Roma isola il virus cinese. Al lavoro adesso una èquipe che tenterà una impresa impossibile: isolare il virus del salvinismo.

SEGNALI PERICOLOSI

Incredibile! A Cerignola e a Foggia rubano cartelli stradali. Da queste città, di solito, più che asportarli i segnali li mandano.

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *