Restate in casa… e chi è senza tetto?

Inutile dirlo, ma anche questa settimana l’appuntamento settimanale con “Riso alla foggiana”, la rubrica satirica di Lettere Meridiane è interamente monopolizzato dal coronavirus e dall’epidemia con cui stiamo facendo i conti tutti i giorni. Sorridere non serve ad esorcizzare il micidiale virus, ma la paura, almeno quella, sì. E allora eccovi servite ben due vignette di Nicola Cardone, una raffica di battute di Madetù, con particolare riguardo per l’amato papa Francesco, cui è dedicata anche una folgorante fotovignetta. Buona domenica, nella speranza che sia tra le ultime che siamo costretti a dover trascorrere tra le quattro mura domestiche. (g.i.)

*  *  *

IL PAPA E I GIORNALISTI

Fabio Fazio citato dal Papa. Ma non è l’unico. Ogni giorno Papa Francesco – pensando a Feltri, Belpietro, Sallusti, Giordano e Del Debbio – si rivolge a Dio con le parole: “Non ci indurre in tentazione ma liberaci dal male”.

IL PAPA E LA MANO DI DIO/1

Papa Francesco ha chiesto a Dio di fermare l’epidemia con la sua mano. Dal giorno dopo i morti sono schizzati. Credo che la mano di Dio abbia steso un solo dito.

IL PAPA E LA MANO DI DIO/2

Papa Francesco ha chiesto a Dio di fermare l’epidemia con la sua mano. Per sicurezza gli ha chiesto di indossare anche un guanto.

 

 

LO STARNUTO CHE UCCIDE

Ladro penetra in appartamento abitato da contagiato grave e resta ucciso da uno starnuto.

SOSPESE LE MENSILITÀ DEL PIZZO

La “Società”, la più grande “azienda” foggiana che dà lavoro a centinaia di persone, in accordo con il Governo ha deciso di sospendere le mensilità del pizzo.

MEDICINA SCADUTA

Coronavirus. Un intero paese emiliano diventa zona rossa. Si tratta di Medicina. Evidentemente era scaduta.

 

ANCHE L’ISIS SI DUOLE DEL DISAGIO

Tutta l’Europa è blindata a causa del Coronavirus. L’ISIS, per rispetto dell’assenza forzata delle future vittime, ha deciso di rinunciare momentaneamente agli attentati.

SPECIALE CORONAVIRUS

A Bergamo la stampa locale è molto attenta al tema del Covid19. “L’Eco di Bergamo” realizza ogni giorno uno Speciale Coronavirus. Intere pagine di necrologi.

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

  1. Purtroppo quello che stiamo vivendo è un momento molto particolare. Non uscire di casa xche’ la temperatura esterna è bassa ci può stare ma non poter uscire xche’ obbligati a stare a casa è una cosa che non abbiamo mai vissuto e meno male che il duo.. Nicola con le vignette e Maurizio con le sue battute… non uscendo di casa.. danno il meglio di sé e ci fanno compagnia, grazie per tutto e complimenti per quello che riuscite a realizzare

  2. Bella la prima battuta sul Papa e il Coronavirus e l’accostamento del suo ‘non indurci in tentazione’ a taluni giornalisti di marca salviniana altrettanto la chiusura dei confini e la non convenienza dell’Isis. Ritengo che fare la satira in questo periodo aiuta a far ridere ‘in casa’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *