L’arte per un mondo migliore: Wolfgang e Florian Lettl

L’edizione televisiva di Lettere Meridiane diventa bisettimanale, almeno fino alla fine della quarantena, che sembra purtroppo destinata a prolungarsi, anche nella fase 2.

Nelle prossime settimane, andrà in onda il lunedì e il giovedì, alle ore 20.00, sugli schermi di SharingTv (canale 272 del Dtv e, in streaming, sulla pagina web http://www.sharingtv.it/index.html#Diretta ) e nei prossimi giorni sul canale YouTube del blog.

Primo appuntamento con la nuova edizione del lunedì questa sera, alle 20.00. Si parla di arte, di pandemia, e dei “presagi” contenuti nelle opere del grande artista tedesco Wolfgang Lettl, che amò molto Manfredonia, trascorrendovi molta parte della sua vita e qui dipingendo molte delle sue opere.

Nella puntata di stasera, il racconto del rapporto speciale che ha legato e lega Wolgang Lettl e suo figlio Florian a Manfredonia, il ricordo delle bella e grande mostra Manfredonia mia amata svoltasi tre anni fa, una toccante lettera agli amici lontani di suo Florian Lettl, che seguendo le orme paterne trascorre le vacanze nella città sipontina. Si conclude con un emozionante incontro artistico a distanza tra la Germania e la Puglia: un filmato che mostra il quadro “Tutto ok”, dipinto da Wolfgang Lettl nel 2005, accompagnato dalla poesia “Chi sono io?” di Dietrich Bonhoeffer, letta da Marzio Di Lauro, nella traduzione di Rachele Totaro e nella sonorizzazione di Peppe Ruotolo.

Facebook Comments

Autore: Geppe Inserra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *