Il necrologio di Joseph Tusiani sul New York Times

Schermata 2020-04-15 alle 14.23.35-w800
Il New York Times ha pubblicato un ampio necrologio di Joseph Tusiani, il poeta e letterato di San Marco in Lamis, scomparso qualche giorno fa a Manhattan, dove abitava. Dal testo pubblicato sul quotidiano newyorkese si apprende che Joseph “di New York City, poeta laureato emerito dello Stato di New York, è morto in pace per cause naturali l’11 aprile 2020 all’età di 96 anni.”
Il giornale sottolinea quindi la enorme caratura culturale del personaggio: “Era un prolifico e pluripremiato poeta, romanziere, traduttore, educatore e umanista.”
Viene quindi ricordata la sua capacità di scrivere opere di rilevante importanza poetica e letterario utilizzando lingue diverse, meritandosi l’appellativo di “poeta dei due mondi”. “Nato nella città pugliese di San Marco in Lamis (FG), in Italia, scrisse in quattro lingue: italiano, inglese, latino e nel dialetto garganico della sua città natale.”
Il New York Times elenca quindi alcuni dei tantissimi riconoscimenti nazionali e internazionali che gli sono stati tributati: “nel 1956 fu il primo americano a ricevere il premio Greenwood della Poetry Society of England (prima di allora era sempre stati vinto da inglesi) nel 1986, è stato premiato quale primo classificato nell’American Association of Teachers of Italian Distinguished Service Award; e nel 2007 gli sono state consegnate le chiavi della città di Firenze per il contributo offerto a diffondere la letteratura italiana al mondo di lingua inglese, con le sue traduzioni di Dante, Michelangelo, Machiavelli, Tasso, Pulci, Boccaccio, Pascoli e Leopardi.”
Il quotidiano ricorda anche che la sua traduzione della poesia di Michelangelo “venne ascoltata dal defunto presidente John F. Kennedy durante la sua visita al Collegio di Mount St. Vincent, dove ha insegnato il professor Tusiani. L’opera sarà presto ristampata dall’Università di Toronto.”
“Nel 2016 – si legge ancora nel necrologio – , il Governatore Andrew Cuomo lo ha nominato Poeta Laureato emerito dello Stato di New York per la sua costante dedizione alla poesia e alle arti. Joseph era anche professore emerito all’Herbert H Lehman College della City University di New York.” Lascia suo fratello, Michael, sua cognata, Beatrice, sua nipote, Paula e suo nipote, Michael e i loro figli: Alexa, Julia, Sarah, Samantha, Matthew e Michael. ”
Numerosi gli attestati di affetto e di stima che commentano il necrologio.
“Era un grande. Amava la poesia, la letteratura e il suo Gargano. Ci mancherà”, ha scritto Graziana Coco da San Marco in Lamis
Accorato e affettuoso il cordoglio di Marguerite Zappa, newyorkese del Bronx: “Il genio letterario di Joseph Tusiani ha prodotto un corpus infinito di opere, lasciando un ricco retaggio per le generazioni future. Il suo amore per la famiglia, la sua generosità e gentilezza verso tutti coloro che lo conoscevano, lasciavano un segno indelebile. Mi sento immensamente fortunata e privilegiata di aver avuto Joseph come parte integrante della mia vita, dove la sua presenza rimarrà per sempre.
Mark Clark di Warrenton (Virginia) fu un suo amico personale: “Il caro Joseph non era solo un genio, ma un uomo generoso che ha significato molto per la mia famiglia. Gli siamo grati per le molte volte in cui abbiamo avuto il privilegio di visitarlo, bevendo dal suo stock privato di liquori italiani e , ancora meglio, ascoltandolo recitare le sue poesie, ascoltando la sua musica preferita in sottofondo. Faremo tesoro dei volumi che ci ha regalato, delle sue bellissima poesie scritte in così tante lingue.”
Jo-Ann Langseth (Warwick, Rhode Island) è stata una sua allieva e lo ricorda così: “Con i miei compagni di classe (’67) del College of Mount Saint Vincent abbiamo semplicemente adorato il Dr. Tusiani! Un insegnante favoloso e un amico premuroso, lo venero in particolare per le sue storie affascinanti e le lezioni, chiare e argute. Particolarmente apprezzata è la sua bellissima poesia, un’eredità che durerà a lungo.”
L’edizione televisiva di Lettere Meridiane di domani sera (alle ore 20.00 sul canale 272 di SharingTv e in streaming su www.sharingtv.it, il giorno dopo sul canale YouTube di Lettere Meridiane) sarà dedicata a Tusiani, con filmati inediti sul grande poeta e contributi di Michele Galante, Grazia Galante, Bruno Caravella, Alexis, Antonio Del Vecchio, Gino Caiafa e Tonio Sereno).

Facebook Comments

Autore: Geppe Inserra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *