Partite di serie A a Foggia? Possibile, secondo Sky

Foggia potrebbe tornare a respirare l’aria della serie A. È l’ipotesi avanzata dalla redazione sportiva di Sky che, illustrando le prospettive di ripresa dell’attività agonistica che si aprirebbero qualora il comitato tecnico-scientifico condivida il protocollo di sicurezza elaborato dalla Federcalcio, ha vagheggiato la possibilità che i match della serie A possano giocarsi al Sud.

SERIE A(L) SUD il titolo della slide, che potete vedere nella foto che illustra il post. Il protocollo di sicurezza non dice nulla sulla ipotesi prospettata da Sky, perché si occupa prevalentemente della questione degli allenamenti collettivi e individuali. Ma è evidente che, qualora si trovasse una soluzione condivisa per far riprendere il campionato, si porrebbe anche il problema di garantire la sicurezza dei match di campionato, che resta problematica al Nord.

Tra le diverse ipotesi che Federcalcio e Lega stanno prendendo in considerazione per far giocare le partite che restano fino alla fine del campionato c’è anche quella di giocare le partite della serie A negli stadi meridionali, ovvero nelle regioni meno interessate dalla pandemia. Tra i diversi campi elencati da Sky c’è anche lo Zaccheria. Il capoluogo dauno sarebbe la città più “settentrionale” di quelle che potrebbero ospitare le partite della massima divisione. Con Foggia, figurano nell’elenco Bari, Lecce, Benevento, Napoli, Salerno, Crotone, Reggio Calabria, Palermo e Catania.

È possibile che il decentramento non riguardi soltanto l’attività agonistica – che si svolgerebbe comunque a porte chiuse – ma anche quella di allenamento e di ritiro. Si tratta al momento soltanto di una ipotesi. Perché si possa prenderla seriamente in esame è necessario che il Governo e il comitato tecnico-scientifico condidano il protocollo presentato dalla Federcalcio.

 

Facebook Comments

Autore: Geppe Inserra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *