Quarantena finita, anche per la criminalità

Oggi i nostri umoristi sono letteralmente scatenati. Il coronavirus e la liberazione di Silvia Romano sono gli argomenti più ricorrenti dell’appuntamento odierno di Riso alla Foggiana. Nicola Cardone commenta da par suo il “ritorno alla normalità” (e alla cronaca nera) che sta caratterizzando questi giorni. Màdetu sciorina una serie di caustiche battute, esilaranti fotovignette e una rissa serie di calembour dedicata allo sport individuale.
Una “istruzione per l’uso”, rivolta soprattutto ai più giovani, circa la fotovignetta su Silvia Romano che veste Armani: il riferimento è al celebre settimanale satirico “il Male”, che, all’epoca del terrorismo, pubblicò la famosa (e dura!) vignetta nella quale era raffigurato Moro appena catturato dalle BR, in posa trasandata, con la scritta: “Scusate… abitualmente vesto Marzotto”, che era all’epoca una nota marca di abbigliamento.
Una sottolineatura anche sulla battuta sulla giornata dell’omofobia: qualcuno potrà ritenerla poco politically correct, ma è in realtà una dura frustrata a quanti soltanto a parole sono contro l’omofobia. Infine salutiamo il ritorno di Màdetu (disegnatore satirico), diverso da Madetù (che è la stessa persona e lo stesso disegnatore, ma in versione solo testo) con una bella vignetta anch’essa dedicata alla liberazione di Silvia Romano. Buona lettura, e buone domenica (g.i.)

* * *
FARE SESSO A CHIAVERANO

A Chiaverano, in provincia di Torino, una coppia è stata immortalata mentre – in pieno giorno – faceva sesso sul pontile del lago del paese. Il Sindaco è andato su tutte le furie anche perchè la foto ha fatto subito il giro del web. Ma cosa vi aspettavate se il paese si chiama Chiaverano?

EDITORI IN CRISI. SI RISCHIA LA MORTE

Non c’è pace per l’editoria italiana. Qualcuno a Foggia ha cercato di uccidere i fratelli fabbri.

VIA LIBERA AGLI SPOSTAMENTI TRA REGIONI

Dal 3 giugno via libera agli spostamenti tra regioni. Il Molise s’è rotta il cazzo di stare vicino ai foggiani e ha chiesto di stare tra Emilia Romagna e Toscana.

EZIO BOSSO E FOGGIA SCOPERTA

Se ne è andato, a soli 48 anni, il maestro e pianista Ezio Bosso. Quando venne a Foggia la definì “una scoperta”. Anche lui si accorse delle migliaia di buche non ancora coperte.

SI UCCIDE PER FUTILI MOTIVI

A Foggia un anziano spara e ferisce gravemente due fratelli. Ha rischiato di ucciderli agendo per futili motivi. Se i motivi fossero stati seri, avrebbe sterminato l’intera famiglia?

CONVERTITI E PAGÀNI

Bagarre alla Camera per la frase del deputato leghista Pagàno, che ha definito Silvia Romano una neo-terrorista. Tutto questo solo perché si sarebbe convertita. Pagàno invece resta tale.

 

DECRETO RILANCIO

Si va verso l’approvazione nel Governo del Decreto Rilancio. Al Si dei 5Stelle sui migranti da regolarizzare ha rilanciato Renzi che lascerà in pace Bonafede.

L’INTERROGATORIO E MAOMETTO

Nel suo primo interrogatorio Silvia Romano ha detto e non ha detto. Alla domanda su come sia diventata musulmana ha risposto: “Confesso di essere diventata islamica, Ma-ometto di dirvi come”.

SILVIA LIBERA SENZA RISCATTO

Caso Silvia Romano. Di Maio senza mezzi termini: “Non è stato pagato alcun riscatto. Ma non so dirvi se in euro o in dollari”.

 

IL COGNOME DI MATTEO/1

– Il cognome Di Matteo evoca tristi ricordi…
– Sì, ma Bonafede non ha intenzione di usare l’acido con Renzi né con Salvini.

IL COGNOME DI MATTEO/2

– Il cognome Di Matteo evoca tristi ricordi…
– Sì, ma Bonafede non ha intenzione di usare l’acido, anche perché i 5Stelle hanno intenzione di usare Di Battista in un altro momento.

SILVIA ROMANO SALUTA LA MADRE

Liberata la cooperante italiana Silvia Romano. Era partita cristiana ed è tornata musulmana. Commovente l’incontro coi genitori in aeroporto. Nel giorno della Festa della Mamma, la sua prima parola per la madre è stata: “Umm!!!”. (*)

(*) Umm: mamma in arabo

VIROLOGI IN CRISI

Coronavirus. Diminuisce drasticamente in Italia il numero dei contagiati e dei morti. In crisi il movimento dei virologi italiani.

GIORNATA MONDIALE CONTRO L’OMOFOBIA

Oggi è la Giornata Mondiale contro l’omofobia. Anche noi di “Riso alla Foggiana” siamo vicini e solidali con tutti i froci, senza alcuna distinzione.

=========

CALEMBOUR 2020
di “Riso alla Foggiana”

LO SPORT INDIVIDUALE DOPO IL 4 MAGGIO

■ Boxe. Pugile in allenamento si manda ko da solo.

■ Calcio. I portieri provano ad allenarsi da soli. Pioggia di autogol.

■ Tennis. Fabio Fognini riesce a mandare affanculo anche se stesso.

■ Scherma. Il foggiano Luigi Samele si allena in città mettendo KO un gruppo di malavitosi.

■ Ciclismo. Parte il campionato per dopati su pista. Armstrong vince tutte le 20 specialità in un giorno solo.

■ 110 metri ad ostacoli. Foggia scelta quale città ideale per gli allenamenti.

■ Lancio del disco. Si pratica solo con l’app “effetto boomerang”.

■ Getto del peso. A Foggia rigorosamente dai piani alti e con apposita busta dei rifiuti.

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

1 commento su “Quarantena finita, anche per la criminalità

  1. Mi sono veramente divertito, quella sui fratelli fabbri su tutte, quindi complimenti a Cardone per le vignette e Madetu’ che oltre alle battute ogni tanto si diverte anche lui a fare le vignette, bravi entrambi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *