L’addio di Madetù a Mariolino Corso

Madetù rende omaggio a Mariolino Corso, l’ala sinistra della Grande Inter, con una tenerissima battuta che mette in relazione il suo piede sinistro, passato alla storia come il piede sinistro di Dio, con un altro arto calcistico che si è meritato l’appellativo “divino”, la “manita” con cui Maradona segnò la rete che permise all’Argentina di battere l’Inghilterra ai Mondiali del 1986 in Messico, spianando alla nazionale bianco-celeste la strada alla vittoria finale. La battuta conquista la copertina di questa edizione domenicale di Riso alla Foggiana, ricca, come quella di ieri, di severe bacchettate, soprattutto alla politica.

Buona domenica e, come sempre, leggete, sorridete, commentate (g.i.)

*  *  *

IL PIEDE SINISTRO E LA MANO DESTRA DI DIO

Morto l’ex calciatore Mario Corso. Fu protagonista della Grande Inter degli anni ’60. Era chiamato “il piede sinistro di Dio”. Messaggi di cordoglio da ogni parte. Anche da Maradona, “la mano destra di Dio”.

COMMISSARI PER LA LOMBARDIA

– In Lombardia cercano centinaia di Commissari…
– E allora ciànno raggione i 5Stelle: a Lombardia è tutta da Commissarià!

FRONTIERE RIAPERTE

Dal 15 giugno riaprono le frontiere. Finalmente vacanze anche per i virologi. Così potremo mandarli a quel paese.

NON VEDEVA BENE L’ORA DI USCIRE

Scarcerato, per scadenza dei termini, Massimo Carminati, quello dell’inchiesta “Mafia Capitale”. Non vedeva l’ora di uscire. Al 50%.

 

“COLPITO, MADURO”

Casaleggio jr dice di non temere le accuse formulate dal quotidiano spagnolo “Abc” circa il finanziamento di 3.500.000 di euro al Movimento 5 Stelle da parte dell’allora ministro Maduro, poi diventato Presidente del Venezuela. E risponde: “Colpito, Maduro”.

SALVINI A TRUMP E TRUMP A SALVINI

Il leader leghista Salvini ha inviato un tweet a Trump: “Cari auguri dall’Italia, Donald!”. Il giorno dopo il Presidente nordamericano è stato visto bere con difficoltà un bicchiere d’acqua, scendere con incredibile lentezza degli scalini e camminare piano. Ma non ha mancato di ringraziare Salvini con parole sincere: “Vaffammok”.

5STELLE NELLA BUFERA. DI MAIO SMENTISCE

Clamorosa accusa dalla Spagna. Nel 2010 il futuro Presidente del Venezuela Maduro avrebbe versato al M5Stelle ben 3,5 milioni di euro in contanti. Di Maio smentisce categoricamente: “Noi non prendiamo soldi in nero, tanto meno da un povero Paese africano come il Venezuela”.

SI TEME PER LE STATUE ANCHE A CERIGNOLA

Anche a Cerignola si temono atti che possano compromettere la presenza di molte statue. Ma il timore non è perché possano essere deturpate ma perché possano rubarle.

CHI SPARA CAZZATE E CHI SPARA IN TESTA PER DAVVERO

“Salvini, occhio a tirare la corda, che prima o poi lo trovi quello che ti spara in testa”. Di fronte a frasi minacciose come queste, ricevute dal leader della Lega, Salvini dice basta: “Queati delinquenti devono pagare per quello che hanno scritto”. Giusto. Consiglio di farsi difendere dal noto avvocato Luca Traini, esperto nel regolamento di conti e con un master in “Sparare in testa ai nemici: come e perchè”.

VERNICE INUTILE SU MONTANELLI

Imbrattata la statua dedicata a Indro Montanelli, nei giardini pubblici di Milano, ad opera dei Collettivi Studenteschi di sinistra. Montanelli ha fatto la cosa giusta: continuare imperterrito a scrivere, sulla sua Lettera 32 sulle ginocchia.

CACCIA AI NERI DA REGOLAMENTARE/1

La caccia ai neri, culminante col trofeo bene esposto sotto un ginocchio, sta dilagando negli Stati Uniti. Ma questa barbarie deve finire. La caccia ai neri deve essere regolamentata al pari di quella degli animali.

CACCIA AI NERI DA REGOLAMENTARE/2

La caccia ai neri è una barbarie ma in Italia almeno siamo più civili. Salvini per esempio non ha mai dato la caccia ai neri, anzi: se li è fatti amici. Casa Pound e Forza Nuova gli stanno così simpatici che ha preso da loro il famoso slogan: “Prima gli italiani”.

 

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

1 commento su “L’addio di Madetù a Mariolino Corso

  1. L’impegno di Madetu’ viene sempre o quasi.. gratificato dai bei commenti, e anche questa volta se l’è cavata alla grande e a proposito di Mariolino Corso che ho sempre ammirato come uomo prima che calciatore, mi viene in mente di avere da qualche parte ancora la figurina Panini, una persona squisita

Rispondi a Antonio La Riccia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *