Ridere della cronaca che ci fa piangere

Riso alla foggiana, la rubrica satirica di Lettere Meridiane, chiude il mese di luglio con un’altra spumeggiante edizione, in buona parte dedicata all’amara storia dei Carabinieri di Piacenza arrestati con gravi accuse a loro carico, tra cui lo spaccio di droga. La copertina di Nicola Cardone è un bell’esempio di come una vignetta possa essere più efficace e comunicativa di mille parole. Da segnalare il ritorno di Màdetu (occhio all’accento sulla “a”) che firma una bella vignetta dedicata alle polemiche sull’improbabile accordo tra la pentastellata Laricchia e il governatore regionale pugliese, Emiliano, per le elezioni autunnali. La vignetta di Màdetu è preceduta dall’introduzione di Madetù, e così si spiega l’arcano dell’accento. L’uno e l’altro sono sempre il buon Maurizio De Tullio: con l’accento sulla “a” quando disegna, con l’accento sulla “u” quando è… in versione solo testo. Per il resto, tante battute sulla cronaca che negli ultimi giorni ci ha regalato più amarezza che non gioia. E allora, ridimoci sopra. Buona domenica. (g.i.)

*  *  *

DUBBI

Silenzio dalle forze di centrodestra sulla vicenda dei sei Carabinieri arrestati a Piacenza.
Non si sa se loro sono con le Forze dell’Orgie o con i Cannabis-ieri.

MILANO DA BERE

Bomba d’acqua su Milano.
Quando si dice: “Milano da bere”.

FIDUCIA NELL’ARMA. E NEI PROIETTILI

Dopo tutto quel che è successo nella caserma dei Carabinieri di Piacenza, ho ancora fiducia nell’Arma. Purchè dentro ci siano dei buoni proiettili.

A PROPOSITO DI BANCHI E DI ROTELLE

La ministra Azzolina smentisce di aver proposto i banchi scolastici con le rotelle. Colpa di Salvini, dice. È lui l’autore della fake news.
Piuttosto sono quelli che siedono sui banchi della Lega a doversi dotare di rotelle. In testa. (Copyright Nicola Cardone)

L’ORMA DEI CARABINIERI

La squallida vicenda di Piacenza, con i sei militari dell’Arma dei Carabinieri impegnati a usare torture, estorsioni e spaccio di droga, è una storia che lascerà il segno. La cosiddetta Orma dei Carabinieri.

SOVRANISTI DEI PAESI BASSI

– Perchè l’Olanda si chiama Paesi Bassi?
– Perchè i coglioni stanno… laggiù.

QUERELLE

Sulla querelle pugliese tra Pd e 5Stelle, circa l’appoggio della pasionaria grillina Antonella Laricchia a Emiliano, l’opinione della pentastellata sembra piuttosto chiara…

SALVINI E LE SUPERCAZZOLE

L’Italia strappa un accordo storico in Europa col Recovery Fund. Ma per Salvini si tratta di “una fregatura grande come una casa, una superfregatura”.
Le parole di Salvini sono sempre super. Supercazzole.

I SOSTEGNI DI SALVINI

L’inchiesta sui personaggi vicini alla Lega sta portando alla luce inquietanti risvolti. I magistrati di Milano hanno indagato ora Luca Sostegni, sull’acquisto della sede della Lombardia Film Commission. Salvini al solito dice di non saperne nulla. Di sicuro ha sempre bisogno di tanti Sostegni.

PAMPLONA, LOCOTOWN

A Pamplona in Spagna hanno avuto una idea folle: una gara di calcio tra sani e contagiati dal Covid.
Più che di lockdown dovremmo parlare di locotown.

VAURO OFFENDE I CANI

Il noto vignettista Vauro, ospite con Mario Giordano in uno dei cosiddetti programmi d’informazione di “Rete4”, a un certo punto, ossessionato dal vociare stridulo di Giordano, avrebbe detto: “Non parlo se il chihauhua mi interrompe!”.
Diciamola tutta. Non è affatto bello offendere così un povero cagnolino.

COME FAR TACERE LA MELONI

La Viceministra all’Economia, la grillina Laura Castelli, sulla crisi dei ristoratori ha commentato facendo imbufalire il centro-destra. “Pochi clienti? Aiutiamo i ristoratori a cambiare attività”. La Meloni ha reagito con un provvidenziale: “Non ho parole”.
Ecco, i 5Stelle a qualcosa servono: far tacere la Meloni.

CIMICI E CAMICI

Una volta i Presidenti della Regione Lombardia si spaventavano se trovavano delle cimici sospette. Ora se trovano dei camici.

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

1 commento su “Ridere della cronaca che ci fa piangere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *