Buon Ferragosto, con Riso alla foggiana

Qualche giorno fa, il buon Madetù mi ha chiamato, annunciandomi la possibilità di una pausa ferragostana di Riso alla Foggiana, a causa di una certa stanchezza creativa dei nostri umoristi. Solo qualche ora dopo, il contrordine. Come spesso accade quando ci si gira i pollici aspettando idee, queste ti arrivano da sole, prepotenti e pressanti. E così, la paventata pausa ferragostana si è trasformata in un tripudio di battute, vignette, fotovignette, calembour che vi proporremo in una “tre giorni”, a partire da oggi.

Giorno dopo giorno, il paniere si è arricchito fino a comprendere addirittura (ed è un record!): 31 battute, fra cui una dell’esordiente Gimar, molte altre del solito implacabile Palto. Naturalmente il grosso, lo mette a segno il buon Madetù che saluta il popolo di “Lettere Meridiane” con un suo autoritratto a colori in occasione di Ferragosto.

Il resto è composto da uno splendido omaggio di Nicola Cardone ai nostri morti di Marcinelle, e sempre sua è una divertente vignetta su Putin e il loro Sputnik. Sullo stesso argomento interviene con una fotovignetta l’immancabile Madetù, che ne propone poi anche altre 8, sui temi più disparati. Materiali che potrete vedere durante questa intensa tre giorni. Il tutto si conclude con una caterva di Calembour di Madetù compresi incipit rivisti di brani italiani famosi, che vi proporremo in una edizione ad hoc della rubrica, lunedì prossimo.

L’apertura di oggi è un omaggio al “galluccio”, sacrificato come vuole la tradizione sulle tavole dei foggiani, il giorno di Ferragosto.

Un consiglio per l’uso in riferimento alla prima battuta, sui ladri di una volta: la citazione di Torre Mileto (ovviamente inventata e forzata) fa riferimento al recentissimo squallido episodio del furto – di tutti i loro averi – ai danni di una giovane coppia di sposini ceki in vacanza nella località garganica. Leggete, sorridete, e buon Ferragosto. (g.i.)

*  *  *

NON CI SONO PIÙ I LADRI DI UNA VOLTA

Un gravissimo fatto di cronaca si è verificato ieri in Sicilia. Una donna dimentica sul treno, a Palermo, un borsello con ben 5.300 euro in contanti. Un ferroviere lo nota e glielo riconsegna con tutti i soldi. “È molto grave questo episodio – ha dichiarato l’Associazione Ladri Professionisti di Torre Mileto – dal quale ci dissociamo totalmente”.

PUTIN E LO SPUTNIK

Il Presidente Vladimir Putin ha annunciato che la Russia ha il primo vaccino anti-Covid. Lo hanno chiamato “Sputnik”. Un effetto collaterale registrato: fa sentire un po’ in orbita. (Copyright Palto)

CAFFÈ SCORRETTO

A Foggia un 50enne si è finto un PM per passare davanti ad un gruppo di poliziotti che lo precedevano al bancone del bar. Voleva prendere un caffè. Scorretto.

L’ON. MURELLI, MADRE ESEMPLARE

Domenica mattina in casa dell’On. Murelli, la deputata della Lega coinvolta nello scandalo del bonus INPS da 600 euro.
– Mamma, è domenica mi dai la paghetta?
– Impara a vivere: si chiama bonus.

LA LEGA HA LE SUE REGOLE

La Lega costringe alle dimissioni i furbetti del bonus. Fino a 600 euro devono dimettersi. Da 49 milioni in su li candidano a Premier.

LA DI DONNA E IL PALCOSCENICO REGIONALE

Forza Italia di Capitanata ha escluso dalle proprie liste, per le imminenti Regionali, Michaela Di Donna, più nota come “la cognata del Sindaco Landella”.
La Di Donna ha lasciato intendere che solo Raffaele Fitto può cambiare lo scenario. Visti spettacolo e protagonisti, come scenario ideale suggerirei una farsa.

LA AZZOLINA FA MIRACOLI/1

Il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha dichiarato: “Per la scuola abbiamo fatto miracoli”. È per questo che il Padreterno le ha regalato due belle aureole.

LA AZZOLINA FA MIRACOLI/2

Il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha dichiarato: “Per la scuola abbiamo fatto miracoli”. A quel punto anche il Padreterno ne ha chiesto le dimissioni. (Copyright Calma)

SALVINI E IL BONUS

Salvini ha preteso che venga restituito il bonus. Rateizzato in 80 anni. (Copyright Calma)

TRUMP SENZ’ACQUA

Il Presidente statunitense Trump si è lamentato perché nelle docce esce poca acqua. “Non riesco a lavarmi i capelli!” ha detto, visibilmente turbato. Strano. Con tutta l’acqua che ha in testa è un privilegiato.

SOSPESI SENZA SCUSE

La Lega sospende i deputati padani Murelli e Dara, colpevoli di aver chiesto il bonus INPS da 600 euro pur non avendone bisogno.
– Ma almeno hanno chiesto scusa?
– Aspettano che esca il relativo bonus.

FIGLIA DI PUTIN

Il Presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che il suo Paese per primo ha registrato il vaccino anti-Covid. Per dimostrarne la sicurezza, lo ha fatto provare su sua figlia. Che brava ragazza. Una vera figlia di Putin.

 

AUTORITÀ COMPETENTE

A San Severo, sulla Statale 16 e a bordo strada, la Polizia trova un borsello contenente 147 grammi di cocaina. Avviate le indagini. La merce è stata subito consegnata all’Autorità competente. I Carabinieri di Piacenza.

RAGGI CI RIPROVA/1

Virginia Raggi si ricandiderà a Sindaco di Roma. L’assassino torna sempre sul luogo del delitto.

RAGGI CI RIPROVA/2

Virginia Raggi si ricandiderà a Sindaco di Roma. Deve continuare l’opera interrotta. Le buche che non colsi.

 

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

  1. La freschezza delle battute di Madetu (l’accento mettetelo voi) ci accompagnano in queste calde giornate. Solo i protagonisti rimarranno scottati.😀😜👍

  2. Nemmeno a ferragosto si fermano i nostri simpatici autori di vignette e di battute, i politici la fanno da padrone. Complimenti a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *