Foggia Landella desolata

Nel giorno di Sleghiamo Foggia, la manifestazione in cui la cittadinanza foggiana ha protestato contro il sindaco Landella, che domenica scorsa ha affidato la civica amministrazione a Matteo Salvini, annunciando il suo passaggio da Forza Italia alla Lega, eccovi una puntata monografica di Riso alla foggiana sulla vicenda.

Era facile immaginare che il colpo di teatro ordito dal primo cittadino del capoluogo dauno solleticasse e sollecitasse l’estro e la creatività dei nostri umoristi, e così è stato. Come abbiamo già scritto domenica scorsa, la politica non sempre è una cosa seria, e allora vale la pena riderci su. Buona lettura e buona visione (g.i.)

*  *  *

TUTTA UNA CI-COGNATA

Domenica scorsa una cicogna e due cuccioli si posano sul campanile del Comune di Foggia. Imbarazzo generale. “Che ci fanno quegli uccelli lassù?” chiede meravigliato Salvini. “Tranquillo Matteo. Appartengono a Michaela. È una grande ci-cognata”. (Copyright NaMar)

FOGGIA, LIBERA E LEGA

– Tanti cittadini si stanno impegnando per liberare Foggia. E il Sindaco cosa fa?
– La Lega.

PENSIERI SULLA “VICENDA LANDELLA”

Di solito il “traditore” è l’elettore: promette a tutti e non si sa nemmeno se andrà a votare. Questa volta le parti si sono invertite. Il “traditore” è stato tradito. (Copyright Marmo)

FINALMENTE PADAUNI

Dopo la solenne dichiarazione, del Sindaco Landella, di issare sul pennone del Comune di Foggia la bandiera della Lega, possiamo considerarci PaDauni. (Copyright No Copyright)

MINACCE DA BOVE

L’Assessore comunale Antonio Bove, dopo le esternazioni di Landella con la consegna della Città a Salvini e alla Lega, ha minacciato le dimissioni. Queste gli hanno fatto però sapere che le minacce, con loro, non funzionano.

FILM HORROR TRA FOGGIA E IL GARGANO

La Foresta Umbra diventa location per le riprese di un film horror. Le prime scene – quelle più impressionanti – sono state girate però a Foggia, domenica 23 agosto, nella sede del Comune.

LANDELLA PARTECIPA A “LA SAI L’ULTIMA?

Il Sindaco di Foggia Landella ha partecipato domenica 23 agosto alla nota trasmissione “La sai l’ultima?”. Ha sbaragliato il campo con una barzelletta su Salvini, facendo crepare di amare risate l’intera città, con la battuta: “Da oggi sul campanile del Comune di Foggia sventola la bandiera della Lega!”. E i cittadini, interpretando il vecchio slogan leghista, all’unìsono hanno urlato: “E ci si pulisca il c**o!!”.

UN VIRUS A PALAZZO DI CITTÀ

Dopo il recente virus che ha contagiato l’Amministrazione Comunale di Foggia, si dovrà pensare a un vaccino anche contro la Salvinella. (Copyright Fruty)

A FOGGIA È ARRIVATA LA LEGA SBAGLIATA

A Foggia tutti aspettavano che la salvezza arrivasse dalla Lega. E la Lega, col suo massimo esponente, è arrivata. Tutti, però, aspettavano la Lega Pro. Invece è arrivata la Lega Pro Landella.

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

  1. Era da immaginare che fosse tutto improntato sullo stato politico attuale di Foggia. Pensando a qualche anno fa quando la Lega era circoscritta alla Padania e tutto il resto.. È Noia, come diceva Califano, non avrei mai pensato che si sarebbe.. allargata.. oltre i confini… ma così è stato, la politica è questa, i politicanti anche, ma gli elettori???? Bravo Maurizio, a Landella gli staranno fischiando le… orecchie… non conosce dignità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *