La tragica estate del 1943

I bombardamenti effettuati dagli Alleati su Foggia, nella estate del 1943, hanno provocato migliaia di vittime, e profondamente segnato la storia di Foggia. Questa pagina riassume tutti gli articoli che Lettere Meridiane ha pubblicato sull’argomento.

  • Quando Foggia venne preferita a Roma quale sede dell’aviazione strategica alleata

    26 Ottobre 2019 Geppe Inserra
    In questi anni, su Lettere Meridiane, mi sono spesso occupato della tragica estate foggiana del 1943. L’ho fatto senza particolari pretese storiche o scientifiche. Sono uno che racconta storie, e non un accademico. L’ho fatto, credo, per riempire un vuoto di memoria. Si racconta sempre per ricordare e per impedire che persone, eventi e luoghi ...
    Continua a leggere
  • Perché Milano sì e Foggia no?

    21 Ottobre 2019 Geppe Inserra
    Il sindaco di Milano, Beppe Sala, reclama (giustamente) le scuse del governo USA per i bambini che 75 anni fa restarono uccisi nel bombardamento aereo di Gorla. Sotto le macerie della scuola elementare Francesco Crispi, morirono 184 scolari e altre 19 persone, tra cui la direttrice, insegnanti e bidelli. Sarebbe bello che qualcosa del genere partisse ...
    Continua a leggere
  • Il New York Times: “L’aeroporto di Foggia è il più importante dell’Italia Meridionale”

    3 Agosto 2019 Geppe Inserra
    Nel 1943, l’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia era il più importante scalo aereo dell’Italia Meridionale. Parola di New York Times. Il 29 settembre del 1943, il quotidiano statunitense si occupò diffusamente di Foggia, dedicando l’articolo di apertura e diverse altre notizie alla conquista dell’aeroporto foggiano ad opera dell’VIII Armata dell’esercito britannico, svelando un retroscena particolarmente significativo ...
    Continua a leggere
  • La tragedia di Foggia fu una tragedia dell’umanità

    22 Luglio 2019 Geppe Inserra
    Luciano Bianciardi è stato un’icona letteraria della mia generazione. Vedevamo in lui – anche se ha assai poco di che spartire con gli americani – una sorta di Kerouac della Maremma toscana. È conosciuto soprattutto per La Vita Agra, romanzo dal quale fu tratto l’omonimo, bel film di Carlo Lizzani, interpretato da Ugo Tognazzi. Il romanzo che amo di ...
    Continua a leggere
  • La memoria ritrovata: il Museo alle vittime dei bombardamenti e Ralph De Palma

    11 Maggio 2019 Geppe Inserra
    Domani, domenica 12 maggio 2019, sarà un giorno particolare per Foggia e per la Capitanata. Un giorno all’insegna della memoria ritrovata. Due eventi restituiranno alla comunità foggiana e dauna un pezzo importante di storia e di identità perduta: l’inaugurazione a Foggia del Museo della Memoria, dedicato ai caduti nella tragica estate del 1943, e l’anteprima a ...
    Continua a leggere
  • Ecco la carta geografica usata per bombardare Foggia

    3 Aprile 2019 Geppe Inserra
    Foggia, anzi Fòggia, con l’accento sulla “o”, ad indicare la corretta pronuncia di quella sconosciuta città pugliese, che si stagliava nel bel mezzo della più grande pianura dell’Italia peninsulare, il Tavoliere. Così la sezione geografica del War Office inglese indicava il capoluogo dauno nella cartina che veniva consegnata agli ufficiali e alle truppe dell’esercito britannico. Redatta in ...
    Continua a leggere
  • Foggia che muore, Foggia che risorge

    17 Marzo 2019 Geppe Inserra
    La tragica estate del 1943 ha fortemente scolpito l’identità della città di Foggia, determinando effetti ancora oggi tangibili, nella cultura e nella urbanistica della città. Se ne è parlato nella settima puntata di “Lettere Meridiane”, trasposizione televisiva dell’omonimo blog, andata in onda giovedì 7 marzo 2019. Nel corso della trasmissione, che potete guardare al termine ...
    Continua a leggere
  • Foggia, pura poesia

    9 Marzo 2019 Geppe Inserra
    Foggia, pura poesia è il titolo della sesta puntata della edizione televisiva di Lettere Meridiane, che potete seguire tutti i giovedì sera, dopo il telegiornale delle 20.45, sul canale 272 di SharingTv, e successivamente sulla pagina facebook dell’emittente televisiva pugliese (potete trovarla a questo indirizzo, e se non l’avete ancora fatto mettete “mi piace”) e ...
    Continua a leggere
  • Quando Foggia era un laboratorio di scienza e di bellezza

    25 Febbraio 2019 Geppe Inserra
    Una città piena di antiche bellezze e di promettenti strutture scientifiche. Questa era la Foggia che nel 1929 partecipò alla Prima Esposizione Nazionale delle Scienze che si svolse a Firenze. Geppe Inserra la racconta nella 5a puntata della edizione televisiva di “Lettere Meridiane”, andata in onda giovedì 21 febbraio 2019 su SharingTv, canale 272 del digitale ...
    Continua a leggere
  • La memoria diventa museo. Per iniziativa della società civile.

    7 Luglio 2018 Geppe Inserra
    In punta di piedi, sommessamente, con la discrezione che lo contraddistingue, Alberto Mangano affida alla bacheca del suo profilo facebook una notizia radiosa, uno dei più importanti avvenimenti culturali degli ultimi decenni: l’imminente apertura del Museo della Memoria che ospiterà cimeli e reperti dell’estate del 1943 e dell’occupazione americana, impedendo così che cada l’oblio su ...
    Continua a leggere
  • La strana malattia che angustia Foggia e la Capitanata (di Geppe Inserra)

    23 Giugno 2018 Geppe Inserra
    Non si può ragionare consapevolmente del futuro di un territorio, se non si riflette anche sul suo passato, sulla sua storia. A questa idea si è ispirata la relazione svolta da Geppe Inserra, intervenuto ai lavori quale direttore di Lettere Meridiane, al qualificato dibattito che si è svolto negli scorsi giorni a Parcocittà sul futuro ...
    Continua a leggere
  • L’inizio del terrore: 28 maggio 1943

    28 Maggio 2018 Geppe Inserra
    Prima di quel 28 maggio del 1943, i foggiani erano convinti che l’orrore della guerra li avrebbe risparmiati. La vita della città e dei suoi cittadini, in quella fatidica giornata, cambiò improvvisamente. Da allora, niente sarebbe stato più come prima. Quel giorno, i foggiani si resero conto di un’amara realtà che fino ad allora avevano esorcizzato: non sarebbero ...
    Continua a leggere
  • 28 maggio: vite spezzate dall’ottuso fragore delle bombe

    28 Maggio 2018 Geppe Inserra
    Il dolore di una città disegna certe volte geometrie strane, che attraversano gli imperscrutabili sentieri della storia e del tempo. Il 28 maggio è una data scolpita due volte nella memoria e nella carne di Foggia: due ricorrenze accomunate dalla violenza dell’uomo sull’uomo e dal fragore ottuso delle bombe. Due date da non dimenticare. I raid dei ...
    Continua a leggere
  • Quei profondi, nascosti legami tra Foggia e Lucera

    30 Aprile 2018 Geppe Inserra
    Dopo aver letto, su Lettere Meridiane, il racconto della sommossa che infiammò Foggia il 28 aprile 1898, l’amico Mario La Vecchia, dirigente sindacale di Lucera, mi riferisce un detto che in passato circolava tra gli anziani della cittadina sveva, e che faceva memoria dei fatti di Foggia. “A Lucera – scrive La Vecchia – c’è un ...
    Continua a leggere
  • L’omaggio di Giuseppe Galasso a Foggia bombardata: “Contributo inestimabile per la coesione nazionale”

    13 Febbraio 2018 Geppe Inserra
    Con Giuseppe Galasso scompare uno dei più lucidi protagonisti del pensiero meridionale e meridionalista. È stato un insigne storico, un uomo di cultura, ma anche un illuminato politico: si deve a lui la prima organica legislazione in materia di beni culturali e paesaggistici che il Bel Paese abbia avuto. Bastava ascoltarlo anche una volta sola, per ...
    Continua a leggere
  • Caravella e Anziania Creativa: che gol!

    26 Gennaio 2018 Geppe Inserra
    Foggia, 1943. Ragazzi scalzi giocano per strada a pallone, sotto il palazzo della Banca d’Italia, occupato dalle forze militari alleate che sono entrate da qualche settimane in città. Si divertono scambiandosi imprecazioni dialettali e espressioni anglicizzate ad indicare i momenti del gioco. Il fallo di mano (hands) diventa “enzo!” E se il portiere tocca la ...
    Continua a leggere
  • Foggia, la bellezza perduta: le fontane della Villa Comunale

    13 Gennaio 2018 Geppe Inserra
    Diversi amici e lettori di Lettere Meridiane mi hanno chiesto dove si trovasse la fontana che illustrava il post di ieri, dedicato, appunto, alle fontane cittadine. Soddisfiamo la loro curiosità: era all’interno della Villa Comunale, che ospitava diverse fontane pubbliche, purtroppo non sopravvissute alla furia devastatrice dei bombardamenti e dei mitragliamenti che nella estate del 1943, ...
    Continua a leggere
  • I ragazzi della Casermette: un pezzo di storia di Foggia sottratto all’oblio

    22 Dicembre 2017 Geppe Inserra
    Le Casermette hanno scritto un pezzo importante della storia di Foggia. All’indomani dei bombardamenti che rasero al suolo la città, nella tragica estate del 1943, ospitarono infatti centinaia di famiglie rimaste senza tetto. Nelle costruzioni militari della Caserma Pedone nacque un vero e proprio villaggio, che rimase in vita fino a quando la ricostruzione e ...
    Continua a leggere
  • Le foto e le storie struggenti di quel povero natale foggiano del 1948…

    12 Dicembre 2017 Geppe Inserra
    Adoro leggere gli antichi giornali, perché raccontano lo spirito di un’epoca assai meglio di certi saggi che si limitano ad annodare fatti e date. Mi piace metabolizzarli, e raccontarli a mia volta, cercando, appunto, di penetrare l’esprit del tempo. Il regalo natalizio di oggi, per gli amici e i lettori di Lettere Meridiane, è appunto uno ...
    Continua a leggere
  • 31 maggio 1943, il sacrificio di Diego Foschi

    28 Novembre 2017 Alfonso Foschi
    Mettiamola così: le vittime dei bombardamenti della tragica estate del 1943 sono state di gran lunga inferiori alle 22.000 vittime stimate dal Comune di Foggia. E questo lo si sapeva già. Ma sono senz’altro di più, molte di più della cifra ufficiale che venne certificata dopo la guerra, dall’Istat. La laboriosa, certosina ricerca che Maurizio De ...
    Continua a leggere
  • Felice Caperdoni, quell’eroe oscuro e dimenticato, che salvò decine di vite foggiane

    23 Novembre 2017 Geppe Inserra
    L’ex Banca d’Italia, teatro dell’eroico gesto del generale Felice Caperdoni Grazie alle preziose dritte di Tommaso Palermo, sono riuscito a ricostruire più dettagliatamente la storia umana e militare del generale Felice Caperdoni, protagonista a Foggia dell’eroico gesto di cui ho parlato in una precedente lettera meridiana. Eccola, nella speranza di far cosa gradita agli amici e ai lettori ...
    Continua a leggere
  • Monumento alle vittime del ’43, il sindaco precisa: nessun attrito con l’artista e il Comitato

    22 Novembre 2017 Geppe Inserra
    Riceviamo e volentieri pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Foggia, la seguente nota di precisazione sulle dichiarazioni del Sindaco, Franco Landella, comparse nell’articolo di Maurizio De Tullio, Monumento alle vittime del ’43, Landella sollecita il Comitato, pubblicato ieri. * * * Gentilissimo Geppe, abbiamo letto l’intervista realizzata da Maurizio De Tullio al Sindaco Franco Landella in relazione allo ...
    Continua a leggere
  • Monumento alle vittime del ’43, Landella sollecita il Comitato (di Maurizio De Tullio)

    21 Novembre 2017 Maurizio De Tullio
    Come avevo annunciato ai lettori di LM, mi ero promesso di approfondire i motivi per cui il progetto del monumento per le vittime civili dei bombardamenti su Foggia del 1943, comprensivo di posa in opera, si sia arenato ormai da quasi un anno. Un anno a distanza del quale sembrava tutto pronto: plastico dell’opera, progetto ...
    Continua a leggere
  • Quell’eroe sconosciuto della guerra a Foggia

    20 Novembre 2017 Geppe Inserra
    Quanti atti di eroismo si sono consumati in silenzio, lontano dal clamore della cronaca e dalla ribalta della storia nella tragica estate del 1943? Mi fa specie pensare che Foggia sia riuscita nella impresa di dividersi per decenni sul numero esatto delle vittime dei bombardamenti, ma non sia stata in grado di inscrivere nella sua ...
    Continua a leggere
  • Bombardamenti, perché si deve dare un nome alle vittime (di Maurizio De Tullio)

    17 Settembre 2017 Maurizio De Tullio
    Maurizio De Tullio mi ha fatto pervenire un prezioso contributo, nel quale riflette su diversi temi trattati nelle ultime settimane da Lettere Meridiane. Tra le altre cose, l’articolo risponde alle considerazioni che avevo svolto su quello che ho definito riduzionismo, atteggiamento che caratterizza alcuni strati della opinione pubblica foggiana a sminuire la portata di eventi ...
    Continua a leggere
  • Foggia condannata a un eterno zero a zero (di Maurizio De Tullio)

    31 Agosto 2017 Maurizio De Tullio
    Maurizio De Tullio replica ad Alberto Mangano, che aveva a sua volta risposto alle perplessità di De Tullio sul monumento ai caduti della tragica estate del 1943 che dovrebbe sorgere sul piazzale della stazione. L’amico Maurizio ribatte anche alle mie osservazioni circa il “riduzionismo” che affligge taluni strani dell’opinione pubblica foggiana. Al termine dell’intervento la ...
    Continua a leggere
  • Mangano replica a De Tullio: “Foggia non vuole ricordare”

    30 Agosto 2017 Geppe Inserra
    Il plastico del monumento di Biasci, che dovrebbe sorgerenel piazzale Vincenzo Russo, all’uscita della Stazione Alberto Mangano, promotore e responsabile del Comitato “Un monumento a ricordo delle vittime del 43 a Foggia”, replica ad alcune considerazioni svolte da Maurizio De Tullio, a margine dell’articolo in cui esprime il suo dissenso rispetto alla proposta di ricostruire il ...
    Continua a leggere
  • 19 agosto 1943: il racconto di una tragedia (di Giuseppe de Troia)

    20 Agosto 2017 Geppe Inserra
    Insigne cultore di storia, soprattutto medievale (è tra i massimi esperti della Capitanata fridericiana), Giuseppe de Troia offre agli amici e ai lettori di Lettere Meridiane questa preziosissima testimonianza personale sulla incursione aerea che colpì Foggia e i foggiani il 19 agosto 1943, la più violenta e la più disastrosa di quella tragica estate. Il racconto ...
    Continua a leggere
  • Perché Foggia non è diventata grande (di Ugo Iarussi)

    23 Luglio 2017 Geppe Inserra
    Quella di Ugo Iarussi è stata una delle intelligenze più nitide e prorompenti che la città e la provincia di Foggia abbiano avuto nel secolo scorso. Architetto (fu il primo iscritto all’Ordine professionale in provincia di Foggia), studioso di storia locale (nella incrollabile convinzione che chi progetta il futuro debba conoscere approfonditamente il passato) diresse ...
    Continua a leggere
  • In regalo un ebook per capire la tragica estate del 1943

    22 Luglio 2017 Geppe Inserra
    Da qualsiasi prospettiva ideologica o culturale la si guardi, la tragica estate del 1943 rappresenta uno snodo essenziale, e purtroppo ancora non del tutto conosciuto, della storia pugliese e meridionale. Basti pensare alle stucchevoli polemiche sul numero delle vittime (come se qualche migliaio di morti in meno bastasse ad assolvere la guerra dalle sue atrocità) e ...
    Continua a leggere
  • Franco Mercurio: “Cosa c’è all’origine del foggianesimo”

    18 Luglio 2017 Geppe Inserra
    L’estate 2017 verrà ricordata come una stagione di particolare tensione nei rapporti tra i diversi territori pugliesi, con particolare riferimento al tema, sempre caldo, “baricentrismo e foggianesimo”. Da un lato, c’è la tendenza del capoluogo regionale a polarizzare investimenti ed interventi (culminata con il treno diretto per Roma che bypassa Foggia, tenacemente voluto dal sindaco barese ...
    Continua a leggere
  • Pare Foggia caduta

    6 Luglio 2017 Geppe Inserra
    Ci sono posti in cui dare a qualcuno del foggiano equivale ad insultarlo (ne ho parlato in questa lettera meridiana, qualche tempo fa). Ma per fortuna ci sono anche posti dove Foggia evoca immagini struggenti. Qualche giorno fa, mi è accaduto di apprendere un modo di dire in uso ad Apricena, che non conoscevo, e ...
    Continua a leggere
  • Proclamato venerabile padre Castrillo, il frate eroe dei bombardamenti a Foggia

    19 Giugno 2017 Geppe Inserra
    padre Agostino Castrillo Nelle tragiche giornate della estate del 1943, straziata dalle ripetute incursioni aeree dei bombardieri alleati che distrussero la maggior parte degli edifici e provocarono la morte di migliaia di persone, i foggiani impararono a conoscere ed amare una persona che seppe non arrendersi all’orrore della guerra e si sforzò assieme ai suoi confratelli ...
    Continua a leggere
  • Amendola vola, il Gino Lisa langue

    14 Dicembre 2016 Geppe Inserra
    Zitti zitti, quatti quatti, sono arrivati all’aeroporto di Amendola i primi due F-35, i nuovi avveniristici cacciabombardieri tattici acquistati dall’Aviazione Militare italiana (non senza polemiche, dato il loro salatissimo costo). Il riserbo che ha circondato l’operazione è motivato dalla comprensibile volontà delle autorità militari di prevenire e scongiurare manifestazioni di protesta. La notizia è comunque importante, perché ...
    Continua a leggere
  • La presa di Foggia nel racconto di Tommaso Palermo

    29 Settembre 2016 Geppe Inserra
    Il 27 settembre del 1943 gli Alleati entrarono a Foggia, dove sarebbero rimasti, occupando militarmente il capoluogo e i numerosi campi d’aviazione sparsi in tutto il Tavoliere, fino all’autunno del 1945. Da quel giorno, il Gino Lisa e gli altri aeroporti ebbero una funzione strategica del determinare gli equilibri bellici in Europa. Tommaso Palermo, autore dell’importante ...
    Continua a leggere
  • Ciao Presidente, ci hai voluto bene, e te ne siamo grati

    16 Settembre 2016 Geppe Inserra
    Ho sempre stimato e voluto bene a Carlo Azeglio Ciampi, reputandolo uno dei più grandi presidenti che la Repubblica italiana abbia avuto, una rara sintesi tra alta visione della politica e dell’economia, profondo senso dello Stato, ma anche grandissima carica ideale e simpatia umana. Di certo, questo toscano dal carattere austero, ma sempre pronto al sorriso, ...
    Continua a leggere
  • Foggia, 19 agosto 1943: la città annientata

    18 Agosto 2016 Geppe Inserra
    Mons. Farina tra i comandanti delle truppe di occupazione Secondo i dati ufficiali, l’incursione aerea degli Alleati su Foggia del 19 agosto 1943 fu la più pesante di tutte; 9.581 morti e oltre 600 feriti a fronte delle 7.643 vittime  che, sempre stando alle cifre ufficiali diffuse successivamente dal Comune di Foggia, sarebbero state provocate dal bombardamento ...
    Continua a leggere
  • 22 luglio 1943-2016 / L’orgoglio di essere foggiani (di Geppe Inserra)

    22 Luglio 2016 Geppe Inserra
    Foggia ricorda le ore della sua tragedia. Settantatré anni fa, la città cadde vittima di una delle più atroci e violente incursioni aeree ad opera degli Alleati. I foggiani scoprirono sulla loro pelle che gli Alleati avevano imboccato ormai senza riserve la strada dei bombardamenti strategici, locuzione che sta ad indicare atti di terrore veri ...
    Continua a leggere
  • L'amaro crepuscolo di Foggia e della Capitanata. Ormai si sta facendo notte.

    16 Giugno 2016 Geppe Inserra
    di Geppe Inserra Sono pessimista. Ormai non è più questione di bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, perché l’acqua si è asciugata del tutto. E, sinceramente, le stesse polemiche attorno al “pacco” rifilatoci dalla Regione Puglia nella ripartizione degli investimenti destinati ad infrastrutture dal Patto per il Sud (solo il 5% del totale pugliese), somigliano alla  ...
    Continua a leggere
  • Memoria condivisa: un mosaico da comporre insieme

    7 Giugno 2016 Geppe Inserra
    Il plastico del monumento alle vittime dei bombardamenti di Cristian Biasci La necessità, l’importanza, l’urgenza di una memoria collettiva condivisa, soprattutto in riferimento ad uno snodo nevralgico della storia foggiana, quale la tragica estate del 1943, è stato sempre  uno dei dichiarati obiettivi di Lettere Meridiane. Obiettivo non facile perché, nonostante gli oltre settant’anni trascorsi da ...
    Continua a leggere
  • Foggia come Guernica? Pretestuoso

    4 Giugno 2016 Geppe Inserra
    di Maurizio De Tullio Matteo de Palma qualche giorno fa ha lasciato un lapidario post sulla pagina Fb di ‘Lettere Meridiane’: “Foggia come Guernica: vergogna USA, e getta”. Se era un paragone tra le due città, accomunate da una terribile pagina di guerra, era fuori luogo; se era una battuta, sul gioco di parole finale, questa ...
    Continua a leggere
  • Bombardamenti, anche Lucera ebbe le sue vittime

    31 Maggio 2016 Geppe Inserra
    In occasione del 28 maggio, data che ricorda il primo raid aereo su Foggia, che inaugurò la tragica estate del 2943, Tommaso Palermo (che ringrazio) ha pubblicato la foto di un ritaglio di giornale che non conoscevo, e che è particolarmente significativo perché sottolinea che il martirio di Foggia coinvolse anche le città limitrofe, come ...
    Continua a leggere
  • Foggia Madre Terra (la ballata)

    29 Maggio 2016 Geppe Inserra
    Foggia Terra Madre, la ballata  Parole di Antonio Basta Musica e canto di Bruno Caravella Un omaggio alla città di Foggia, medaglia d’oro al valor civile ed al valore militare per i bombardamenti che subì nel 1943. Fotografie di Bruno Caravella Immagini d’epoca tratte dal libro di Tommaso Palermo Foggia dalle tenebre del 43 alla rinascita  Edizioni Parnaso Un prodotto de L’immagine militante  Laboratorio di ...
    Continua a leggere
  • Il 28 maggio. Il fragore ottuso delle bombe.

    28 Maggio 2016 Geppe Inserra
    Il dolore di una città disegna certe volte geometrie strane, che attraversano gli imperscrutabili sentieri della storia e del tempo. Il 28 maggio è una data scolpita due volte nella memoria e nella carne di Foggia: due ricorrenze accomunate dalla violenza dell’uomo sull’uomo e dal fragore ottuso delle bombe. Due date da non dimenticare. I raid dei ...
    Continua a leggere
  • Foggia madre terra

    28 Maggio 2016 Geppe Inserra
    L’Immagine Militante Laboratorio di linguaggio cinematografico e audiovisivo dell’Università della Libera Età Silvestro Fiore in collaborazione con Auser Volontariato e Spi Cgil di Foggia presenta FOGGIA MADRE TERRA da una poesia di Antonio Basta Voce recitante Tonio Sereno Regia e montaggio Geppe Inserra con il laboratorio L’Immagine Militante Le immagini sono tratte da Foggia, dalle tenebre del ’43 alla rinascita di Tommaso Palermo Edizioni Parnaso Si ringraziano l’autore e l’editore per averle concesse Colonna ...
    Continua a leggere
  • Foggia ricorda il primo bombardamento

    27 Maggio 2016 Geppe Inserra
    Domani saranno settantatré anni dall’inizio di quella tragica estate foggiana, che nel 1943 costò la vita a migliaia di cittadini e provocò la distruzione di buona parte della città. Il 28 maggio del 1943, per la prima volta i foggiani capirono che non sarebbero rimasti immuni dai raid aerei degli alleati, così come qualcuno aveva ...
    Continua a leggere
  • Com’erano nel 1944 San Severo e Cerignola

    6 Maggio 2016 Geppe Inserra
     Acuto ed intelligente osservatore, come sempre, Tommaso Palermo, cultore di storia locale ed autore di uno dei più approfonditi saggi sui bombardamenti (Foggia dalle tenebre del ’43 alla ricostruzione, Editrice Parnaso) risolve l’enigma della collezione Schoenfeld , di cui avevo parlato in questo post. “Le foto non sono incorniciate ma custodite in un album – scrive ...
    Continua a leggere
  • Foggia nel 1944, le immagini struggenti della collezione Schoenfeld

    1 Maggio 2016 Geppe Inserra
    Commentando la lettera meridiana sulla collezione di fotografie di Sue Schoenfeld, in cui compaiono numerose fotografie sui bombardamenti di Foggia (suo padre face parte delle truppe di occupazione americane), Carmela Noviello riflette su un aspetto particolarmente interessante della storia, cui onestamente non avevo pensato: alcune foto sembrano essere protette da vetro, oppure incorniciate: insomma sono ...
    Continua a leggere
  • Immagini inedite dei bombardamenti su Foggia

    29 Aprile 2016 Geppe Inserra
    La rete non smette mai di stupirmi, con le sue sorprese, e soprattutto con le sue potenzialità di aggiungere conoscenza rispetto a fatti di cui si pensava di sapere già tutto, come i bombardamenti che nella tragica estate del 1943, rasero praticamente al suolo la città di Foggia, provocando migliaia di vittime. Quella che illustra il ...
    Continua a leggere
  • La storia ritrovata: ecco il grande contributo della Capitanata alla Liberazione

    25 Aprile 2016 Geppe Inserra
    Centottanta vittime, in 29 stragi nazifasciste, quasi metà delle quali (14) nella sola provincia di Foggia . Si è sempre pensato che la Resistenza e la Liberazione fossero una cosa del Nord e che il contributo dei meridionali fosse limitato all’impegno e al sacrificio di quanti scelsero di andarsene al Nord a combattere l’oppressore nazifascista. ...
    Continua a leggere
  • Foggia senza memoria è Foggia senza identità

    24 Marzo 2016 Geppe Inserra
    Mi scrive Carmela, un’affezionata ed attenta lettrice di Lettere Meridiane che prima del post di qualche giorno fa (Foggia città ingrata) non sapeva che a Foggia, in via Ciano, esistesse il Parco dell’Iconavetere :“mai saputo di un luogo dell’apparizione! grave, molto grave averlo ignorato, quasi sacrilego.” Non è grave, e neanche sacrilego, tanto più se si ...
    Continua a leggere
  • Il New York Times: “Foggia avvolta da una nebbia di fumo”

    19 Marzo 2016 Geppe Inserra
    Ha destato un interesse che sinceramente non mi aspettavo l’annuncio del cortometraggio sulla tragica estate del 1943 che sarà prodotto dal Laboratorio di linguaggio audiovisivo dell’Auser. È il segno di una rinnovata e positiva attenzione della città verso la sua storia, anche quella più dolorosa che forse è stata rimossa per troppi anni. Utilizzando le tecniche ...
    Continua a leggere
  • Al terminal bus sia il monumento alle vittime dei bombardamenti, sia quello al ferroviere

    18 Marzo 2016 Geppe Inserra
    Si profila una intesa per l’arredo degli spazi del nuovo terminal per i bus della stazione ferroviaria. La società civile e la politica discutono, ed è senz’altro un bene, in una città dove si discute troppo poco. L’ultima parola spetta, com’è ovvio che sia, al consiglio comunale, ma il confronto tra le diversi ipotesi apertosi ...
    Continua a leggere
  • La risposta di Cataneo a Mangano: “Nessuno vuol offendere la memoria”

    16 Marzo 2016 Geppe Inserra
    Il consigliere comunale Pasquale Cataneo ha pubblicato sulla bacheca della pagina facebook di Lettere Meridiane una nota nella quale risponde a Alberto Mangano, fondatore ed animatore del Comitato per il monumento alla vittime del bombardamenti del 1943. All’origine della discussione c’è l’arredo del nuovo terminal bus in piazzale Vittorio Veneto, a fianco alla stazione. Cataneo, consigliere comunale ...
    Continua a leggere
  • Monumenti e storia, quante dimenticanze

    14 Marzo 2016 Geppe Inserra
    È veramente una storia infinita, quella del monumento alle vittime della tragica estate del 1943. Stamattina ho ritrovato un articolo che pubblicai sull’argomento, nel lontano 1982, il 21 luglio. Credo sia uno degli ultimi pezzi che scrissi per la Gazzetta del Mezzogiorno. Ero diventato da qualche settimana capo ufficio stampa alla Provincia, e di lì ...
    Continua a leggere
  • Al terminal della stazione il Monumento ai Caduti del 1943. Senza se e senza ma.

    12 Marzo 2016 Geppe Inserra
    Ogni tanto mi faccio prendere la mano, lo ammetto. Il fatto è che oltre ad amare questa città, ogni giorno sempre di più (e non credo che dovrebbe essere così, quando si raggiunge un’età che consiglierebbe semmai un certo distacco), mi piace far discutere le persone. Per dirla tutta, come ben sanno i lettori e gli amici di ...
    Continua a leggere
  • Un cortometraggio sui bombardamenti e sulla ricostruzione, per una memoria condivisa

    29 Febbraio 2016 Geppe Inserra
    Nel 1953, in occasione del decimo anniversario dei tragici bombardamenti che avevano raso al suolo la città, l’amministrazione comunale di Foggia dette alle stampe una pubblicazione intitolata Foggia nelle sue distruzioni, nelle sue necessità. Il documento non è molto noto al di fuori della cerchia degli addetti ai lavori, ma è prezioso per comprendere le complesse dinamiche della ricostruzione, che rappresenta tuttora ...
    Continua a leggere
  • Ecco com’era la Casa del Contadino

    22 Febbraio 2016 Geppe Inserra
    Grazie a Tommaso Palermo, si arricchisce di un ulteriore e significativo tassello il mosaico della ricostruzione, purtroppo solo virtuale, della Casa del Contadino (attualmente Camera del Lavoro della Cgil) pesantemente danneggiata dai bombardamenti della estate del 1943. Studioso attento ed approfondito di questa tragica pagina della storia foggiana, Palermo mi ha inviato una fotografia aerea che ...
    Continua a leggere
  • Ecco com’era la Casa del Contadino

    12 Febbraio 2016 Geppe Inserra
    Quella che illustra il post è probabilmente la sola immagine della Casa del Contadino, l’attuale Camera del Lavoro della Cgil. che sorge in via della Repubblica. Il palazzo venne inaugurato l’1 dicembre del 1940 dal presidente della confederazione fascista dei lavoratori dell’agricoltura, Vincenzo Lai, e fu l’ultima opera realizzata dal regime nell’ambito del progetto della ...
    Continua a leggere
  • Risolto il giallo: la Militar Police stava in corso V.Emanuele

    19 Dicembre 2015 Geppe Inserra
    Marco Scarpiello risolve da par suo il mistero circa la precisa localizzazione della fotografia pubblicata nel numero natalizio di Foggia Occupator del 1945, che mostra un automezzo in dotazione alla Militar Police sfilare per le strade del centro cittadino. Avevo ripreso la questione qualche giorno fa, chiedendo ai lettori di dire la loro. Nel post avevo ...
    Continua a leggere
  • Quando a Foggia comandavano gli Americani

    17 Dicembre 2015 Geppe Inserra
    Cercando in rete materiali da regalare agli amici di Lettere Meridiane in queste festività natalizie, così come ho promesso, mi sono imbattuto in questa fotografia, pubblicata da Foggia Occupator, che era il periodico, in lingua inglese, edito e letto dalle truppe americane di stanza a Foggia durante l’occupazione. La foto si trova nel numero del giornale uscito ...
    Continua a leggere
  • Quanti furono i morti nel sottopassaggio nella tragica estate del 1943?

    22 Ottobre 2015 Geppe Inserra
    Fa discutere la lettera meridiana di Maurizio De Tullio sull’incendio del sottopassaggio della stazione ferroviaria di Foggia, durante i bombardamenti del 22 luglio 1943. L’argomento, d’altra parte, è di quelli caldi, perché la questione della possibile esagerazione circa il numero delle vittime di quella tragica estate (22.000 secondo i calcoli effettuati all’epoca dal municipio) da ...
    Continua a leggere
  • La verità sui morti nel sottopassaggio della stazione, il 22 luglio 1943 (di Maurizio De Tullio)

    19 Ottobre 2015 Maurizio De Tullio
    di Maurizio De Tullio Cosa sia accaduto nelle giornate segnate dai disastrosi bombardamenti su Foggia nell’estate del 1943 è facile immaginarlo. Testimonianze, impressioni, qualche dato, e nessuna immagine fotografica. Questo per dire che di quelle giornate, allorché “la morte venne dal cielo”, come titolava nel suo racconto postdatato il giornalista Luca Cicolella, tanto si è detto, molto ...
    Continua a leggere
  • Thanks America: le immagini girate a Foggia di Domenico Paolella

    8 Agosto 2015 Geppe Inserra
    Domenico Paolella, il regista foggiano che nel 1951 vinse il Festival di Cannes per il miglior documentario, girò anche a Foggia. È un particolare assai poco noto della vita del cineasta ed intellettuale, tanto che non si trova nelle sue biografie ufficiali.  Si tratta di sequenze molto particolari di un documentario esso stesso del tutto particolare, per non dire controverso, prodotto ...
    Continua a leggere
  • Foggia beffata e tradita due volte dalla guerra

    30 Luglio 2015 Geppe Inserra
    La lettera meridiana sul silenzio mantenuto dalla Gazzetta del Mezzogiorno sui tragici bombardamenti del 1943 ha provocato molte vivaci discussioni tra gli amici e i lettori di Lettere Meridiane. Una volta tanto, però, non sono d’accordo con loro. Quel post, infatti, non voleva mettere sotto accusa i giornalisti del quotidiano regionale, né, tanto meno, avanzare ...
    Continua a leggere
  • I bombardamenti “oscurati” dalla Gazzetta del Mezzogiorno

    22 Luglio 2015 Geppe Inserra
    Chissà che faccia fecero quei pochi, fortunati foggiani che il 23 luglio 1943 riuscirono a comprare La Gazzetta del Mezzogiorno, in una città devastata dai bombardamenti del giorno prima, con i cadaveri dei caduti e le macerie ancora fumanti… Chissà come dovettero restare sorpresi quando si resero conto che sul loro calvario, sul loro dramma ...
    Continua a leggere
  • Foggia, il dovere della memoria

    22 Luglio 2015 Geppe Inserra
    Tra i molti commenti che amici e lettori di Lettere Meridiane hanno pubblicato sul blog o sul social network, a proposito della difficoltà di Foggia a far memoria dei bombardamenti, mi hanno colpito in modo particolare un paio. Quello di Ennio Piccaluga è dichiaratamente oltranzista, non preciso nelle cifre, ma pone un interrogativo inquietante, che non ...
    Continua a leggere
  • Settant’anni fa la prima pietra della Casa della Divina Provvidenza

    22 Luglio 2015 Geppe Inserra
    Ecco un’altra pagina rimossa della storia di Foggia, nonostante sia stata, almeno agli albori, una bella storia di solidarietà e di carità. Settant’anni fa, il 22 luglio del 1945, veniva fondato l’Ospedale Psichiatrico “Don Uva” a Foggia, seconda sede pugliese della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza. La coincidenza della fondazione dell’istituto con la ricorrenza del secondo anniversario ...
    Continua a leggere
  • 1943, il martirio di Foggia e la memoria vacillante

    20 Luglio 2015 Geppe Inserra
    Dopodomani, Foggia celebrerà il settantaduesimo anniversario della più infausta giornata della sua storia: il 22 luglio coincide con la più tragica delle incursioni aeree che, nella estate del 1943, provocarono la morte di migliaia di inermi cittadini, e la distruzione del 75% dei fabbricati. Due anni fa, il settantesimo anniversario fu accompagnato da una imponente serie di iniziative, nella speranza ...
    Continua a leggere
  • Settant’anni fa finiva la guerra: così Foggia salutò la pace

    8 Maggio 2015 Geppe Inserra
    Settant’anni fa, con la resa della Germania, si chiuse almeno formalmente la Seconda Guerra Mondiale (i giapponesi non si arresero, e vi fu il terribile epilogo delle bombe atomiche sganciate su Hiroshima e Nagasaki ad agosto del 1945). La resa tedesca agli Alleati venne firmata il giorno prima della formale conclusione delle attività belliche, il ...
    Continua a leggere
  • Si è spento Mario Napolitano, un faro della memoria

    4 Maggio 2015 Geppe Inserra
    Con la morte di Mario Napolitano scompare per me un altro faro: una di quelle persone che da sole sono in grado di illuminare le tenebre, con il loro coraggio, con la loro tenacia, con la coerenza ai valori in cui hanno creduto per tutta la loro esistenza. Partigiano, ha speso una vita perché Foggia non ...
    Continua a leggere
  • Sbano: “Senza le vittime di Foggia la libertà non si sarebbe conquistata”

    27 Aprile 2015 Geppe Inserra
    L’amico Alfredo Signorile deposita sul mio profilo facebook  le seguenti interessanti considerazioni sul luogo comune dello scarso contributo meridionale alla Liberazione: “Alla grave affermazione di Salvini sull’assenza di partigiani nell’Italia meridionale, ha risposto degnamente Geppe Inserra sulla presenza dei nostri conterranei e soprattutto delle nostre donne del Gargano e del sub-appennino che hanno contribuito fattivamente ...
    Continua a leggere
  • Palermo: “Molto probabile l’uso di bombe incendiarie nei bombardamenti su Foggia”

    27 Aprile 2015 Geppe Inserra
    Tommaso Palermo, cultore di storia locale, tra i maggiori esperti dei bombardamenti su Foggia e degli eventi connessi, mi ha inviato un dettagliato contributo di riflessione e di approfondimento a proposito della lettera meridiana in cui, traendo spunto dalla testimonianza di un lettore e incrociandola con quanto narrato dallo scrittore Luciano Bianciardi sulla tragica incursione ...
    Continua a leggere
  • Bombe al fosforo nei bombardamenti su Foggia?

    26 Aprile 2015 Geppe Inserra
    Nel corso delle tragiche incursioni aeree sulla città di Foggia, che provocarono la distruzione della città e la morte di migliaia di inermi cittadini, potrebbero essere state utilizzate le micidiali bombe al  fosforo. Il sospetto diventa sempre più corposo. Un caro amico, appassionato di storia locale, mi invia questa struggente testimonianza: Egr. dott. Inserra, come Lei ho ...
    Continua a leggere
  • Perché si dice Fuggi da Foggia / 3

    14 Febbraio 2015 Geppe Inserra
    Ecco la terza, ed ultima parte, del bel saggio di Antonio Ventura, “Fuggi da Foggia! La città vista dagli altri, nel Settecento e nell’Ottocento”, pubblicato nel 1987 dalla rivista della Bibloteca Provinciale di Foggia, La Capitanata. Anche la parte conclusiva della ricca antologia messa assieme dallo scrittore foggiano, che è stato per anni reponsabile della ...
    Continua a leggere
  • Un sottufficiale italoamericano fondatore degli scout a Foggia

    9 Febbraio 2015 Geppe Inserra
    Per Foggia la seconda guerra mondiale non rappresentò soltanto una stagione di dolore e di sofferenza. All’impari scontro con le fortezze volanti che nell’estate del 1943 rasero al suolo la città e provocarono migliaia di vittime innocenti nella cittadinanza, fece seguito l’incontro con le culture e le civiltà degli occupatori americani. È il terribile paradosso di ...
    Continua a leggere
  • Quando Auschwitz venne scoperta… da Foggia e San Severo

    30 Gennaio 2015 Geppe Inserra
    . La risposta del Dipartimento di Guerra degli Stati Unti alle autorità israeliane che chiedevano di bombardare la ferrovia di Auschwitz gelò la speranza di quanti pensavano di poter salvare qualche vita umana in una tragedia, che proprio in quelle settimane cominciava a manifestarsi ...
    Continua a leggere
  • Auschwitz, Foggia: destini che non si incrociarono

    26 Gennaio 2015 Geppe Inserra
    Quando il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa entrò ad Auschwitz svelando l’Olocausto, il mondo cominciò febbrilmente ad interrogarsi. Si sarebbe potuto essere evitare tutto quell’orrore, bombardando i campi di sterminio? Forse sì, se il destino delle città del triangolo dell’orrore si fosse incrociato con quello di Foggia, mille chilometri più a Sud. Qualche anno prima ...
    Continua a leggere
  • Marzo 2014 all’insegna della cultura

    31 Dicembre 2014 Geppe Inserra
    Il viaggio a ritroso nel tempo di Lettere Meridiane prosegue: marzo è stato un mese intenso, e significativo soprattutto sotto il punto di vista culturale. La copertina (con relativa foto) spetta all’inaugurazione del cineporto di Foggia in via San Severo, il terzo pugliese. La dotazione di contenitori culturali della città si arricchisce, grazie all’iniziativa che ...
    Continua a leggere
  • La bella storia di Louis Libutti, eroe di solidarietà e di fede

    28 Dicembre 2014 Geppe Inserra
    Certe volte la guerra regala meravigliose storie di pace, di speranza e di fede. È successo anche a Foggia nel periodo dell’occupazione americana, e si deve all’instancabile Tommaso Palermo se questa bella esemplare vicenda è stata ricostruita. Palermo ha realizzato un interessante e toccante cortometraggio, per il sempre più ricco Museo virtuale dei bombardamenti e dell’occupazione alleata di Foggia, allestito su ...
    Continua a leggere
  • La memoria negata: revocato lo stand in Piazza Giordano al Comitato per i bombardamenti

    15 Dicembre 2014 Geppe Inserra
    Avete presente il post di qualche giorno fa, in cui davo notizia della bella iniziativa del Comitato per il Monumento alle Vittime dei Bombardamenti, che avrebbe allestito uno stand nello spazio espositivo di Piazza Giordano, per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza e sulla necessità di un monumento che renda eterna la memoria di quegli infausti eventi? Non ...
    Continua a leggere
  • Per Natale, regaliamo un monumento a Foggia

    13 Dicembre 2014 Geppe Inserra
    I bombardamenti che nell’estate del 1943 hanno lacerato e distrutto la città, rappresentano certamente la pagina più significativa nella storia contemporanea di Foggia. I raid aerei degli Alleati provocarono migliaia di vittime e danneggiarono circa l’80 per cento dell’abitato.Per quei fatti, la città di Foggia è tra le pochissime città italiane (forse la sola, chiedo ...
    Continua a leggere
  • Un’ode di Domenico Napolitano, in memoria dei caduti nella tragica estate del 1943

    21 Ottobre 2014 Geppe Inserra
    p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; min-height: 14.0px} p.p3 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; text-align: center; text-indent: 114.5px; font: 12.0px Helvetica} span.Apple-tab-span {white-space:pre} Domenico Napolitano è un poeta foggiano, che da ...
    Continua a leggere
  • Gli sfrattati dai bombardamenti, uno splendido disegno di F.Galante

    30 Agosto 2014 Geppe Inserra
    Ho trovato il disegno che illustra questo post in un prezioso libretto edito nel 1976 dall’Amministrazione Provinciale di Capitanata: La Capitanata nell’opera di Tommaso Fiore, di Luigi Tamburrano, straordinaria figura di intellettuale e di uomo politico. Parleremo di questa opera in altre Lettere Meridiane. Per il momento voglio offrire agli amici e ai lettori di Lettere ...
    Continua a leggere
  • Vincenzo Affatato, un grande foggiano, campione di sport, bontà ed altruismo

    24 Agosto 2014 Geppe Inserra
    Vincenzo Affatato è stato un foggiano di altri tempi. Uno tra i più grandi uomini di sport che la provincia di Foggia abbia mai avuto, e forse il più vincente di tutti, tenuto conto che della sua lunga e radiosa carriera: è stato non solo un atleta, ma anche un tecnico e infine un dirigente ...
    Continua a leggere
  • La bella Foggia che sa piangere e sa sperare

    22 Agosto 2014 Geppe Inserra
    Certe volte vorrei abbracciarvi tutti, uno ad uno, cari amici e lettori di Lettere Meridiane. È quando mi fate ritrovare il senso e il fascino e la bellezza della città in cui viviamo. È quando la dimensione del vivere la città prevale sull’abitarla e basta. È quando riuscite a stupirmi, com’è accaduto per i vostri ...
    Continua a leggere
  • Quando venne a Foggia Humphrey Bogart

    21 Agosto 2014 Geppe Inserra
    La rete e il social network scrigni di memoria (e nostalgia), strumenti per la produzione di public history, ovvero storia pubblica, non ufficiale, di una comunità. Ne ero già persuaso. Oggi lo sono ancora di più. Non mi aspettavo che il post sulla tournée di Joe Louis provocasse tante reazioni, e tanti interventi che contribuiscono ad ...
    Continua a leggere
  • 20 agosto 1944, settant’anni fa Joe Louis a Foggia

    20 Agosto 2014 Geppe Inserra
    Settant’anni fa, il mitico pugile Joe  Louis venne in Capitanata nell’ambito di un tour destinato, come s’usava dire, a tenere alto il morale delle truppe statunitensi che occupavano il Tavoliere. Il campione del mondo dei pesi massimi si esibì a San Severo – il 20 agosto del 1944 – e a Foggia. La data della serata ...
    Continua a leggere
  • 19 agosto 1943, l’apocalisse foggiana in una struggente poesia di Luigi Scopece

    19 Agosto 2014 Geppe Inserra
    Ho recuperato la poesia di Luigi Scopece che pubblico in questa lettera meridiana, intitolata 19 agosto 1943, da un vecchio numero della collezione rilegata di Gioventù Viva, periodico ciclostilato della Gioventù di Azione Cattolica della parrocchia di San Ciro, che cominciò le sue pubblicazioni l’8 marzo del 1970 e dove ho cominciato a muovere i ...
    Continua a leggere
  • “La ricostruzione dopo i bombardamenti fu sostenuta dal senso civico”

    30 Luglio 2014 Geppe Inserra
    Un amico dell’Auser, sul gruppo Facebook recentemente costituito dalla sezione foggiana dell’Associazione (AUSER Foggia) scrive a proposito del post di Lettere Meridiane in cui si parlava dei bombardamenti e della successiva ricostruzione.“Leggendo questa lettera mi è venuta spontanea una considerazione. La generazione che ha subito i bombardamenti e poi si è adoperata per la ricostruzione ...
    Continua a leggere
  • Dopo la memoria dei bombardamenti, ricordare la ricostruzione

    27 Luglio 2014 Geppe Inserra
    Tra i molti commenti degli amici e dei lettori di Lettere Meridiane ai diversi post che ho pubblicato in occasione del 71° anniversario dei bombardamenti, merita una riflessione particolare quello di Lino D’Onofrio, che scrive: “Io in quei giorni c’ero; essendo un neonato di tre mesi correvo in braccio a mia madre e chissà come ...
    Continua a leggere
  • Amare Foggia. Necessario ed urgente.

    23 Luglio 2014 Geppe Inserra
    Foto tratta dal sito Foggiainguerra I commenti degli amici di Lettere Meridiane alla ripubblicazione del toccante racconto di Luciano Bianciardi sulla tragica giornata del 22 luglio 1943 mi hanno commosso e stupito. Sono riflessioni a tutto tondo sulla città e il suo passato, sulla storia e la sua attualità, che testimoniano una coscienza civica profonda e gridano ...
    Continua a leggere
  • 1943, il martirio di Foggia | Completamente aggiornata la pagina di Lettere Meridiane

    22 Luglio 2014 Geppe Inserra
    In occasione del 71° anniversario dei bombardamenti su Foggia, Lettere Meridiane ha completamente aggiornato la pagina sulla tragica estate del 1943. Su 1943, il martirio di Foggia, è adesso possibile trovare i collegamenti a tutti gli articoli che si sono occupati dell’argomento.
    Continua a leggere
  • La provocazione | Perché il Lisa non è stato quel che avrebbe potuto essere

    17 Giugno 2014 Geppe Inserra
    L’amico Alfre De Martino mi invita a scrivere qualcosa su un articolo particolarmente significativo, postato qualche giorno fa sul gruppo del Comitato per il monumento alle vittime del 1943. Lo scritto è particolarmente illuminante circa il ruolo che l’aeroporto Gino Lisa, e più in generale i campi di aviazione foggiani di cui lo scalo rappresentava il ...
    Continua a leggere
  • L’infinita querelle sul numero dei morti dei bombardamenti del 1943

    6 Aprile 2014 Geppe Inserra
    L’ho scritto e ripetuto tante volte, ormai. La questione dell’esatto numero dei morti provocati dai bombardamenti su Foggia nell’estate del 1943 non scalfisce neanche di un pelo il dato di fatto che si trattò di uno degli eventi più agghiaccianti di tutta la seconda guerra mondiale, e che fece di Foggia una città martire. A volte ...
    Continua a leggere
  • La relazione di Mons. Farina sui bombardamenti del 1943: non è vero che la città si svuotò dopo il 22 luglio

    30 Marzo 2014 Geppe Inserra
    Mons. Farina tra i comandanti delle truppe di occupazione Domani il Festival del Cinema Indipendente (ore 21 – Sala Farina) rende omaggio alla città di Foggia, ricordando il 70° anniversario dei bombardamenti (qui il programma della serata, non mancate, è importante). Una fortunata coincidenza ha portato il festival a svolgere l’evento proprio nella sala cinematografica intitolata a Mons. ...
    Continua a leggere
  • A Lucera la memoria è di casa. La bella serata sulle fotografie di Chanche al Circolo Unione

    4 Febbraio 2014 Geppe Inserra
    Si può produrre storia pubblica restando svegli la notte e mettendo mano alla tasca, per contendersi in un’asta on line l’esemplare originale del giornale o della fotografia che parla della tua città, così come fa Marco Scarpiello. Oppure perdere ore con la lente d’ingrandimento per decifrare i dettagli di un’immagine e incrociarla con Google Maps, ...
    Continua a leggere
  • Quando l’arte diventa storia: in un video, l’omaggio di Sinhue alla tragica estate del 1943

    21 Gennaio 2014 Geppe Inserra
    Sinhue da Foggia, al secolo Sergio Luigi Imperio,  è uno degli artisti foggiani più poliedrici (qui il suo sito), nonché un intellettuale, un operatore culturale a tutto tondo, che ce ne dovrebbero essere altri cento come lui. Difficile definirlo una volta per tutte. Non solo pittore, ma anche scultore (e come lui stesso afferma “poeta anche ...
    Continua a leggere
  • Ecco la mappa degli edifici distrutti dai bombardamenti

    19 Gennaio 2014 Geppe Inserra
    Da par suo, Tommaso Palermo risolve il mistero dei punti neri tracciati dai genieri del quartiere generale del 904° reparto dell’Air Force sulla mappa della città di Foggia di cui ho parlato  in un precedente articolo su Lettere Meridiane, e che qualche giorno fa ho nuovamente pubblicato, sulle bacheche dei gruppi Foggia sparita, Foggia ricordi ...
    Continua a leggere
  • Un frammento di storia foggiana riemerge dal lago di Bolsena

    18 Gennaio 2014 Geppe Inserra
     Le tantissime missioni aeree che partirono dagli aeroporti foggiani, all’indomani della conquista di Foggia da parte degli alleati, fanno parte della storia del capoluogo dauno, che in quei mesi diventò un autentico crocevia del mondo. È forse una parte di storia rimossa, o mai adeguatamente investigata perché, in definitiva, fummo un mero teatro di guerra, ...
    Continua a leggere
  • Proviamo a vincere la sfida della memoria

    4 Gennaio 2014 Geppe Inserra
    L’appello di Lettere Meridiane ad unire energie e sforzi affinché dalla commemorazione della tragica estate del 1943 possa scaturire una memoria condivisa forte ha trovato risposte pressoché unanimi da parte di tutti quelli che erano  stati chiamati in causa: autori, ricercatori, amministratori di siti e gruppi di Facebook. Ho raggruppato le risposte, i commenti, le osservazioni ...
    Continua a leggere
  • La memoria offesa: tracce di degrado alla Cappella Ossario delle vittime dei bombardamenti

    31 Dicembre 2013 Geppe Inserra
    Attento cercatore e divulgatore di tracce d’identità che giungono dal passato, Tommaso Palermo indulge questa volta all’attualità, per segnalare un problema che riguarda comunque un pezzo importante, anzi fondamentale, dell’identità e della storia foggiana. La Cappella Ossario del cimitero, che raccoglie le spoglie mortali di una parte delle vittime dei bombardamenti del 1943, versa in una ...
    Continua a leggere
  • Aiezza racconta il Natale del 1945, tra dramma e speranza

    29 Dicembre 2013 Geppe Inserra
    Salvatore Agostino Aiezza è uno dei protagonisti della nuova generazioni di autori e ricercatori foggiani che stanno cercando di gettare nuova luce sul recente passato della storia di Foggia e, in modo particolare, su quel travagliato passaggio rappresentato dai bombardamenti, dalla successiva ricostruzione e dalla lenta ma inquietante marginalizzazione che il capoluogo dauno ha subito ...
    Continua a leggere
  • Quel povero Natale del 1948

    27 Dicembre 2013 Geppe Inserra
    Adoro leggere gli antichi giornali, perché raccontano lo spirito di un’epoca assai meglio di certi saggi che si limitano ad annodare fatti e date. Mi piace metabolizzarli, e raccontarli a mia volta, cercando, appunto, di penetrare l’esprit del tempo. Tommaso Palermo e il Comitato per il Monumento a ricordo delle vittime del ’43 a Foggia, ci ...
    Continua a leggere
  • Rinaldi e i Testimoni della memoria raccontano i bombardamenti del 1943 a Foggia

    19 Dicembre 2013 Geppe Inserra
    Giovanni Rinaldi è uno che, in fatto di memoria, la sa lunga. Correvano gli anni Settanta quando, assieme a Paola Sobrero, cominciò a raccogliere – documentandoli prevalentemente con il mezzo fotografico e con la registrazione sonora – pezzi e tracce della nostra memoria della terra, a rischio di scomparsa, impedendo che cadesse l’oblio su quell’humus fertile ...
    Continua a leggere
  • Tommaso Palermo: l’importanza strategica di Foggia causa dei bombardamenti del 1943

    13 Dicembre 2013 Geppe Inserra
    Con la lucidità e il rigore storico che sempre lo contraddistinguono, Tommaso Palermo ha depositato due commenti molto interessanti alle Lettere Meridiane in cui ho parlato della prima pagina e del titolo a nove colonne che il quotidiano indipendente americano, Arizona Republic, dedicò alla caduta di Foggia, dopo i micidiali bombardamenti che lo rasero al ...
    Continua a leggere
  • Storie di guerra: “La caduta di Foggia minaccia Hitler”

    7 Dicembre 2013 Geppe Inserra
    Quando, alle 11.20 di venerdì 28 maggio 1943, per la prima volta gli aerei alleati sganciarono sull’aeroporto Gino Lisa di Foggia il loro micidiale carico di bombe (gli attacchi alla stazione ferroviaria sarebbero arrivati dopo), pochi foggiani avrebbero immaginato che era l’inizio di un incubo che si sarebbe concluso solo quando gli Alleati avrebbero “liberato” ...
    Continua a leggere
  • Manfredonia, Cerignola e la guerra nelle fotografie di Albert Chanche

    6 Dicembre 2013 Geppe Inserra
    Non smette di stupire, di regalare tesori, emozioni, suggestioni la collezione di fotografie scattate in provincia di Foggia da Albert Chance, soldato dell’esercito statunitense nella seconda guerra mondiale, durante l’occupazione militare degli alleati. La preziosa raccolta è custodita nell’archivio digitale del Gettysburg College, una istituzione scolastica della Pennsylvania. Abbiamo raccontato, in due precedenti post, gli scatti ...
    Continua a leggere
  • La Capitanata, Lucera e la guerra: le struggenti immagini di Albert Chanche

    2 Dicembre 2013 Geppe Inserra
    Gli angeli di Wim Wenders e di Peter Handke decidono, ad un certo punto della storia de Il cielo sopra Berlino, di liberarsi della schiavitù dell’altitudine. Scendono sulla terra convinti che “guardare non è guardare dall’alto, ma ad altezza d’occhio”. Non so se sia stato questo lo stato d’animo dei piloti e dei soldati alleati che ...
    Continua a leggere
  • Foggia nel 1943: la più importante base aerea tedesca

    30 Novembre 2013 Geppe Inserra
    Grazie a bel canale youtube di ScenAperta (di grande interesse culturale, storico e teatrale, e di cui vi parlerò un’altra volta più diffusamente) ho potuto guardare un bel servizio di RaiTre sui bombardamenti di Foggia (qui il link per quanti volessero vederlo). Il servizio è importante perché riconosce (un dato che sta tornando alla luce in ...
    Continua a leggere
  • Tommaso Palermo ritrova un’antica collezione di foto dei bombardamenti. Che raccontano tante cose.

    23 Novembre 2013 Geppe Inserra
    Il bello delle celebrazioni del settantesimo anniversario dei bombardamenti è che piano piano stanno portando alla luce nuovi documenti, nuove testimonianze sui fatti e si misfatti di quella tragica estate. Buona parte di queste nuove conoscenze si deve ad internet, che consente di mettere in rete e condividere archivi, diffondendo conoscenza in un modo che ...
    Continua a leggere
  • De Tullio sull’estate 1943 / Quella morte che venne da terra…

    18 Novembre 2013 Maurizio De Tullio
    La dimenticata “guerra degli sciacalli” foggiani Tra le tante facce tragiche che hanno caratterizzato la sanguinosa estate foggiana del 1943, ve ne è una mai troppo ricordata. Per pudore, per timore o per vergogna. Mi riferisco alla terza delle tre guerre che furono scatenate ai danni della popolazione foggiana. La prima è fin troppo ovvia e nota per ...
    Continua a leggere
  • Bombardamenti / Il comitato per il monumento alle vittime mette on line la biblioteca

    26 Ottobre 2013 Geppe Inserra
    Tra mugugni e polemiche, tra sussurri e grida, le celebrazioni per il settantesimo anniversario dei bombardamenti stanno producendo un risultato importante, importantissimo: un recupero diffuso di memoria, una notevole produzione di testi storici, letterari, poetici e teatrali, una ricerca e una produzione culturale che forse non si era mai verificata in città. Bisognerebbe partire da questa ...
    Continua a leggere
  • Dare un nome ai numeri delle vittime del 1943 (e scusate se non avevo capito)

    23 Ottobre 2013 Geppe Inserra
    Quando i numeri diventano nomi, è tutta un’altra cosa. Andate alla lapide virtuale che gli Amici della Domenica hanno dedicato alle vittime dei bombardamenti del 1943. Leggete i nomi. Le date. E la querelle su quanti siano stati veramente i caduti sotto le bombe alleate nella tragica estate del 1943 prende tutt’altra dimensione. L’ho fatto, su ...
    Continua a leggere
  • Bombardamenti, la memoria che divide

    19 Ottobre 2013 Geppe Inserra
    Raffaele  De Seneen ha postato sul mio profilo fb quest’accorata riflessione sulle celebrazioni del Settantesimo anniversario dei bombardamenti. Alla fine la mia risposta * * * Caro Geppe, come non riconoscere le tue capacità, la tua dedizione a questa terra, le tue doti di equilibrio, di voglia di fare e di far fare per il comune interesse. ...
    Continua a leggere
  • La memoria dei bombardamenti, per costruire una public history foggiana

    18 Ottobre 2013 Geppe Inserra
    Raramente mi era successo di leggere sul social network un confronto così pacato e approfondito, ma nello stesso tempo ricco e costruttivo, come quello suscitato dal post di Lettere Meridiane sull’annosa querelle del numero delle vittime dei bombardamenti del 1943 a Foggia, e sull’opportunità di iniziative rivolte ad accertare l’esatto numero delle vittime. Vale la pena ...
    Continua a leggere
  • Accertare le vittime del 1943: meglio la commissione della petizione

    16 Ottobre 2013 Geppe Inserra
    È pienamente legittimo e condivisibile il desiderio di dare un nome alle vittime dei bombardamenti anglo-americani dell’estate del ’43 su Foggia “perché a 70 anni dal tragico evento bellico si possa fare piena luce sul numero delle vittime per onorarle e ricordarle degnamente.” Data la delicatezza dell’argomento e l’irresolutezza della questione, è tuttavia il caso di ...
    Continua a leggere
  • Quelle (sterili) polemiche sul monumento alle vittime del 1943

    23 Settembre 2013 Geppe Inserra
    Salvatore Valerio evoca addirittura una questione antropologica a proposito della polemiche puntualmente esplose sulla questione del monumento alle vittime del 1943, e francamente, non mi sento di dargli torto. “Un Comitato di cittadini decide di ricordare degnamente i morti dei bombardamenti del 1943 con un monumento – scrive Valerio -. Per tali ragioni si raccolgono ...
    Continua a leggere
  • De Tullio: quando l’informazione locale non è corretta

    28 Agosto 2013 Maurizio De Tullio
    Caro Geppe, le cose da te sottolineate in tema di social network e informazione, e poi commentate ottimamente dai colleghi Lapenda e Ciccarelli e delicatamente espresse in breve da Ninì Russo, non lasciavano margine a un ‘duro e puro’ come me (non si tratta di un’autocitazione, piuttosto di un auto rimprovero…). Il nostro vecchio e sempre attuale ...
    Continua a leggere
  • Donatacci: le ragioni storiche della frammentazione dell’identità foggiana

    28 Agosto 2013 Geppe Inserra
    Ho letto con grande interesse le riflessioni di Giuseppe Donatacci sulle celebrazioni del settantesimo anniversario dei bombardamenti, pubblicato in un post nel gruppo facebook Capitanata Mia e, con il consenso dell’autore, mi piace offrirle agli amici di Lettere Meridiane che già in altre occasioni hanno manifestato particolare attenzione al tema della memoria e dell’identità. Giuseppe ...
    Continua a leggere
  • I bombardamenti diventano poema: La mia città martoriata di Gianni Ruggiero

    5 Agosto 2013 Geppe Inserra
    Non sono stati molti, i commenti al post in cui sottolineavo l’opportunità di avviare, a partire dalle celebrazioni del settantesimo anniversario della tragica estate del 1943, una public history foggiana, fondata proprio sull’evento – i bombardamenti – che ha maggiormente contribuito a cancellare memoria e identità del capoluogo dauno. Mi hanno colpito in modo particolare quelli ...
    Continua a leggere
  • Ricordando la tragica estate del 1943, lo struggente omaggio a Foggia di Sir Joman

    3 Agosto 2013 Geppe Inserra
    Una delle più belle commemorazioni della tragica estate del 1943 a Foggia è quella pubblicata dalla rivista della biblioteca provinciale di Foggia, “La Capitanata”. Scritto in stile di elzeviro, l’articolo – di rara pregnanza letteraria – compare nella prima parte del volume datato 1963, dunque in occasione del ventesimo anniversario dei bombardamenti: quando le ferite ...
    Continua a leggere
  • I bombardamenti come public history, ma attenti alle sterili polemiche

    31 Luglio 2013 Geppe Inserra
    Il settantesimo anniversario dei  bombardamenti alleati su Foggia potrebbe essere un’irripetibile occasione per cominciare a costruire una storia pubblica anche nel capoluogo dauno, a partire da quella che è stata la pagina più atroce e più drammatica della sua storia recente.Ve ne sarebbe necessità, per tante ragioni, la più importante delle quali sta nella urgenza ...
    Continua a leggere
  • In distribuzione il numero 5 della newsletter di Lettere Meridiane, dedicata ai bombardamenti su Foggia

    23 Luglio 2013 Geppe Inserra
    È in distribuzione il quinto numero della newsletter di Lettere Meridiane, dedicata in larga parte ai bombardamenti su Foggia, nella tragica estate del 1943. La newsletter viene inviata (ovviamente gratis) alla stragrande maggioranza degli amici facebook di Geppe Inserra. Tuttavia, alcuni di essi potrebbero non riceverla, per esempio a causa di indirizzi mail obsoleti. Chi non ...
    Continua a leggere
  • Il grande scrittore Bianciardi racconta i bombardamenti del 22 luglio 1943 su Foggia

    21 Luglio 2013 Geppe Inserra
    Luciano Bianciardi La guerra è scontro, ferocia, distruzione, morte. Ma visto che a farla sono comunque gli uomini, può succedere che anche in guerra si produca solidarietà, poesia, letteratura. In provincia di Foggia accadde proprio nella tragica estate del 1943, di cui ricorre quest’anno il settantesimo anniversario, le cui celebrazioni vedranno domani il loro momento più suggestivo. La data del 22 luglio ...
    Continua a leggere
  • Wikipedia colma la lacuna dei bombardamenti su Foggia

    19 Giugno 2013 Geppe Inserra
    Wikipedia colma la lacuna. Anche il dramma di Foggia è compreso adesso nella voce dedicata dall’enciclopedia on line ai bombardamenti strategici della Seconda Guerra Mondiale. Dopo la denuncia-appello di Lettere Meridiane, qualcuno (va ricordato che l’enciclopedia per eccellenza della rete è frutto di una scrittura collettiva, per cui ognuno può scrivere ed integrare le voci) ...
    Continua a leggere
  • Rauzino racconta su Microstorie i bombardamenti su Foggia

    16 Giugno 2013 Geppe Inserra
    «Dopo i bombardamenti avvenuti a Foggia, tutta l’attrezzatura dei laboratori dell’Istituto andò perduta, come furono perduti, perché distrutti o saccheggiati, le suppellettili scolastiche, gli impianti di qualsiasi specie, il materiale dei gabinetti di fisica e di scienze, la biblioteca della scuola. Questa relazione finale dell’anno scolastico 1942-43 purtroppo dovrebbe propriamente dirsi relazione della fine di ...
    Continua a leggere
  • La verità sulle vittime dei bombardamenti: Foggia la città più colpita

    12 Giugno 2013 Geppe Inserra
    Come si collocò la tragedia di Foggia nel contesto dei bombardamenti  che insanguinarono e distrussero il Bel Paese nella Seconda Guerra Mondiale? E quante furono effettivamente le vittime della tragica estate del 1943? Sono due interrogativi che aleggiano nelle molte iniziative che da qualche settimana la città sta vivendo, per commemorare il 70° anniversario di quella ...
    Continua a leggere
  • Al peggio non c’è mai fine: il crollo di Palazzo Angeloni

    12 Giugno 2013 Geppe Inserra
    Un documentato e interessante articolo di Salvatore AIEZZA sul crollo di Palazzo Angeloni a Foggia e sul dibattito parlamentare sulla tensione abitativa nel capoluogo dauno. Uno spaccato di come si viveva nel dopoguerra. (Le foto sono tratte da www.mangano.foggia.it di Alberto Mangano) La situazione abitativa a Foggia, già molto precaria, divenne, dopo  i bombardamenti dell’estate del ...
    Continua a leggere
  • Wikipedia oscura i bombardamenti di Foggia. Ma la responsabilità è tutta nostra.

    9 Giugno 2013 Geppe Inserra
    Foggia dopo la prima ondata dei bombardamenti del 19 agosto 1943 (foggiainguerra.altervista.org)  Per avere un’idea di come la storia, e la verità, dei bombardamenti che sventrarono Foggia nella tragica estate del 1943, siano ancora tutte da scrivere – ma prima di tutto da cercare – basta leggere il paragrafo intitolato “Bombardamenti sull’Italia” all’interno della voce “Bombardamenti strategici ...
    Continua a leggere
  • Foggia crocevia del mondo: dall’operazione Avalanche al mancato bombardamento di Auschwitz

    3 Giugno 2013 Geppe Inserra
    Martedì 4 giugno, alle ore 18, nella Sala Mazza del Museo Civico, nell’ambito delle iniziative promosse dalle associazioni aderenti a Le radici le ali per il settantesimo anniversario della tragica estate del 1943, terrò un incontro sul tema: “Foggia crocevia del mondo: perché i bombardamenti su Foggia furono così cruenti?”La tesi che illustrerò – corredata ...
    Continua a leggere
  • Com’era Foggia nel 1943: una piccola città che voleva diventare grande

    1 Giugno 2013 Geppe Inserra
    Una piccola città, che sognava di diventare grande. Un sogno brutalmente interrotto dalla furia dei bombardieri alleati che si accanirono su quanti sognavano, sui palazzi in cui non avrebbero più abitato, sulla ferrovia, sugli aeroporti di quella città, mai più diventata grande.  Un sogno ridotto a poltiglia e macerie. Eccola, in questa mappa, la piccola città, ...
    Continua a leggere
  • Le ferite della guerra a Foggia: uno scandalo, ma anche un monito

    27 Maggio 2013 Geppe Inserra
    “Foggia è una città che porta ancora le ferite della guerra. È uno scandalo, ma anche un monito a non voltar pagina, a ricordare, a non rassegnarsi che la guerra sia un destino ineluttabile dell’umanità.” Nelle parole di Stefano Picciaredda, docente di storia contemporanea all’Università di Foggia, c’è tutto il senso del settantesimo anniversario dei ...
    Continua a leggere
  • Un rodeo allo Zaccheria: un interessante video del Comitato per il Monumento alle Vittime dei Bombardamenti

    19 Maggio 2013 Geppe Inserra
    L’approssimarsi del settantesimo anniversario della tragica estate del 1943 sta producendo un confortante e per molti aspetti straordinario rinascimento della memoria cittadina. Non passa giorno che non negano recuperati importanti documenti, testimonianze, immagini e filmati. Il Comitato per il monumento alle vittime dei bombardamenti del 43 ha pubblicato su YouTube (qui il link) un documento addirittura ...
    Continua a leggere
  • Il Novecento, tra guerre globali e utopie di pace: incontro promosso da Le radici le ali

    15 Maggio 2013 Geppe Inserra
    Si terrà domani sera (ore 18), giovedì 16 maggio, nella Sala Mazza del Museo Comunale il secondo appuntamento del ciclo di incontri promosso in occasione del settantesimo anniversario dei bombardamenti su Foggia dal cartello di associazioni “Le radici le ali”, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Foggia, dell’Archivio di Stato, dell’Ufficio ...
    Continua a leggere
  • Concorso di poesie ad iniziativa di Foggia in Guerra

    14 Maggio 2013 Geppe Inserra
    Mentre si comincia a riflettere seriamente sul progetto di una “banca della memoria” che raccolga e custodisca documenti e ricordi sulla tragica estate foggiana del 1943, il sito Foggia in Guerra e la connessa paginaFacebook dimostrano che l’ingrediente essenziale per qualsivoglia operazione di recupero della memoria è, prima di tutto, il cuore. La pagina Facebook si è da tempo ...
    Continua a leggere
  • La poesia è più forte della guerra: il poeta John Gawsworth a Foggia, dopo i bombardamenti

    13 Maggio 2013 Geppe Inserra
    John Gawsworth L’occupazione militare alleata durante la seconda guerra mondiale non contribuì soltanto ad avviare la ricostruzione della città, sventrata dai bombardamenti. In qualche modo, consentì a Foggia di venire a contatto con culture diverse, favorì incontri, scambi e contaminazioni culturali. Vi siete mai chiesti, per esempio, da cosa nasce la particolare predilezione dei foggiani per ...
    Continua a leggere
  • 70 anni dai bombardamenti. Per imparare a condividere. Per imparare a convivere.

    10 Maggio 2013 Geppe Inserra
    A che serve celebrare il settantesimo anniversario della tragica estate del 1943? Credo sia legittimo, anzi necessario, porsi questa domanda per scongiurare il rischio che la ricorrenza si riduca, com’è già successo, alla conta dei morti o alla rievocazione dei bombardamenti che rasero al suolo la città. Ricordare un avvenimento, anche se drammatico, ha senso se ci aiuta a vivere meglio ...
    Continua a leggere
  • L’ebook (gratis) di De Seneen sui Figli Sconosciuti, i foggiani che parteciparono alla Resistenza

    3 Maggio 2013 Geppe Inserra
    È on line in formato pdf l’ebook di Raffaele De Seneen Figli sconosciuti – Il contributo dei Foggiani alla Resistenza, presentato ieri nella Sala Mazza del Museo Civico di Foggia nell’ambito delle manifestazioni celebrative del settantesimo anniversario del bombardamenti. La serata è stata organizzata dall’Auser e dal cartello di associazioni Le Radici Le Ali. Il “quaderno ...
    Continua a leggere
  • Figli sconosciuti. Da domani non più: tutti i nomi dei Foggiani che hanno preso parte alla Resistenza

    1 Maggio 2013 Geppe Inserra
    Il contributo dei Foggiani alla Resistenza ed alla Liberazione fu importante, assai di più di quanto non si sia pensato fino ad oggi. Fu un contributo per molti versi commovente, visto che coinvolse nella grande maggioranza dei casi immigrati che si erano trasferiti nel centro nord in cerca di  fortuna, e non esitarono ad andare ...
    Continua a leggere
  • Foggia ritrova il senso della memoria

    25 Aprile 2013 Geppe Inserra
    Ha preso il via il programma di celebrazioni del settantesimo anniversario dei drammatici bombardamenti che nella estate del 1943 provocarono la distruzione della città e la morte di migliaia di cittadini.Il fatto nuovo (e bello) è che sembra essersi risvegliato nei foggiani il senso della memoria, che in città sia più diffusa la percezione che ...
    Continua a leggere
  • Foggia a Montecitorio: l’interrogazione dell’on.Matera sulla ricostruzione post-bellica

    29 Marzo 2013 Geppe Inserra
    L’on.Matera, in una fotodell’archivio di Montecitorio Devo a Salvatore Aiezza ed al suo bel libro Il Mio Canto Libero (di cui ho parlato nel precedente post) la scoperta di un interessante (e credo non molto conosciuto) documento sulla difficile opera di ricostruzione di Foggia dopo i bombardamenti. Si tratta della discussione che si svolse nell’aula di Montecitorio ...
    Continua a leggere
  • Quando Roosevelt disse: “La presa di Foggia, un brillante successo”

    3 Marzo 2013 Geppe Inserra
    Lettere Meridiane si è occupato altre volte dell’importanza strategica che Foggia ebbe nello scacchiere bellico della seconda guerra mondiale, soprattutto per effetto del suo sistema aeroportuale. Alla vigilia della celebrazione del settantesimo anniversario dei tragici bombardamenti, è un aspetto su cui vale la pena riflettere: fu probabilmente proprio questa posizione di importanza nevralgica che indusse gli ...
    Continua a leggere
  • Massimo Mazza: “Foggiani, basta essere queruli e piagnoni”

    18 Febbraio 2013 Geppe Inserra
    Nel dibattito sul ruolo di Foggia nella operazione Avalanche, che portò gli Alleati a sbarcare nel difficile porto di Salerno, interviene anche Massimo Mazza, che commenta sia il post iniziale di Lettere Meridiane, sia il bell’intervento di Franco Mercurio, storico e Direttore della Biblioteca Provinciale. Ecco l’intervento di Massimo Mazza. * * * La nota di Geppe ...
    Continua a leggere
  • Franco Mercurio: Foggia e la ricostruzione post-bellica, come al danno si aggiunse la beffa

    15 Febbraio 2013 Geppe Inserra
    Oltre che direttore della Biblioteca Provinciale di Foggia, Franco Mercurio è uno studioso di storia ed ha vissuto in prima persona un capitolo importante della storia dell’aeroporto Lisa, quale segretario del consorzio Lisa, promosso dall’amministrazione provinciale allora guidata da Michele Protano. Mercurio è intervenuto con un commento approfondito e molto interessante, sia dal punto di ...
    Continua a leggere
  • Quando il Gino Lisa era più importante di Bari Palese

    13 Febbraio 2013 Geppe Inserra
    Le informazioni più dettagliate sulla consistenza e sulla importanza del Foggia Airfield Complex (Complesso aeroportuale di Foggia) si trovano sulla edizione inglese di Wikipedia, e già questa è una circostanza che dovrebbe far riflettere: nonostante l’immane prezzo di sangue e di dolore che la città di Foggia ha pagato alla seconda guerra mondiale per effetto ...
    Continua a leggere
  • L’operazione Avalanche passò per Foggia

    12 Febbraio 2013 Geppe Inserra
    La tesi di Amedeo Tosti secondo cui gli Alleati scelsero di sbarcare a Salerno e non in un approdo più settentrionale e più facile da conquistare, perché ritenevano prioritaria la conquista di Napoli e degli aeroporti di Foggia (ne ho parlato in un post precedente) trova una conferma autorevole anche da parte degli storici militari americani. Il colonnello Kenneth V. ...
    Continua a leggere
  • L’identità di Foggia sulle ali della Storia

    12 Febbraio 2013 Geppe Inserra
    Il pronao della villa comunale distrutto dalle bombealleate. L’immagine è tratta dafoggiainguerra.altervista.org  Il post Quando il generale Eisenhower disse: “PrendiamoFoggia” ha suscitato diversi interessanti commenti su Facebook da parte dei lettori di Lettere Meridiane. In effetti, l’imminente ricorrenza del settantesimo anniversario dei bombardamenti su Foggia dovrebbe rappresentare l’occasione per una riflessione, più che per una celebrazione e basta.  Le tragiche ...
    Continua a leggere
  • Quando il generale Eisenhower disse: “Prendiamo Foggia”

    7 Febbraio 2013 Geppe Inserra
    Il generale Mark Clark, strategadello sbarco di Salerno Ricorre quest’anno il settantesimo anniversario dei bombardamenti che rasero al suolo Foggia e provocarono la morte di decine di migliaia di persone. Quei tragici eventi furono sostanzialmente determinati dalla posizione strategica che il capoluogo dauno occupava nello scacchiere dell’Italia Meridionale, e non solo. Una posizione strategica che faceva ...
    Continua a leggere
Facebook Comments