Suoni

  • Antonella Ruggiero canta le cose che contano nella vita

    Geppe Inserra
    Ne è autrice la geniale Yel Bosco, praticamente all’esordio.
    Leggi tutto
  • Natale, una deliziosa canzone del foggiano Evemero Nardella

    Geppe Inserra
    Grazie a Mario e Nico Salvatore e a Agostino Ruscillo, Foggia sta riscoprendo questo grande e raffinato autore.
    Leggi tutto
  • Mezzania in finale al Premio Daolio

    Geppe Inserra
    La cosa più bella di Mariantonietta Mazzeo è che è assolutamente vera. L’esatto contrario dei cantanti prodotti in serie dai talent show e passati a tutte le ore dalle sempre più insipide e insipienti radio commerciali. Ad onta della sua giovanissima età (ha soltanto 26 anni), Mariantonietta, in arte Mezzania, si inscrive alla migliore tradizione del ...
    Leggi tutto
  • Il Sud non è solo Gomorra: a Parcocittà il pluripremiato Ammore e Malavita

    Geppe Inserra
    Dopo la magica serata inaugurale, che ha registrato il pienone nell’arena di Parcocittà, con applausi e tanta emozione per Appuntamento al Parco di Joel Hopkins, nella struggente interpretazione di Diane Keaton e Brendan Gleeson, la rassegna cinematografica D’Estate D’Autore entra nel vivo con il primo titolo del ciclo dedicato al Nuovo Cinema Meridionale, Ammore e ...
    Leggi tutto
  • Quando al Giordano si esibì Mario Del Monaco

    Geppe Inserra
    Nel suo bell’articolo sui 190 anni di vita del teatro comunale Giordano, recentemente pubblicato da Lettere Meridiane, Enzo Ficarelli racconta e ricorda quelli che, a suo giudizio, sono stati gli artisti più significativi – attori, cantanti o musicisti – che hanno calcato il palcoscenico del teatro foggiano, dandogli lustro. Ficarelli cita gli attori Anna Magnani, Salvo Randone, ...
    Leggi tutto
  • I 190 anni del Teatro Giordano (di Enzo Ficarelli)

    Geppe Inserra
    Ringrazio molto Enzo Ficarelli, memoria storica della città, e testimone oculare di una Foggia bella e purtroppo andata, per questa preziosa storia del Teatro Comunale Giordano che qualche giorno fa ha festeggiato il suo 190° compleanno. Ficarelli racconta i quasi due secoli di vita del teatro con passione ed ammirevole capacità di sintesi dimostrando come esso ...
    Leggi tutto
  • Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria

    Geppe Inserra
    La mia generazione ha suonato, cantato e amato Fabrizio De André e Francesco Guccini perché viaggiavano in direzione ostinata e contraria, perché erano altri, non andavano in televisione e tantomeno a Sanremo. Una fiction su Faber è già in se stessa un attentato alla memoria. Ieri sera non ho resistito più di dieci minuti a guardare Principe ...
    Leggi tutto
  • Non solo Nicola di Bari, Raf e Renzo Arbore: tutti i foggiani al Festival di Sanremo

    Geppe Inserra
    Me l’aveva anticipato e promesso telefonicamente, Maurizio De Tullio che avrebbe setacciato i suoi archivi alla ricerca di tutti i foggiani e dauni che sono passati sul palco del Festival di Sanremo, come cantanti, autori, musicisti e produttori. Ed ecco il risultato della sua certosina ricerca. Confesso che non mi aspettavo un elenco così nutrito, ...
    Leggi tutto
  • Grazie a Gazzè, la bellezza di Vieste alla ribalta nazionale

    Geppe Inserra
    Com’era facile prevedere, la bella canzone di Max Gazzé che al Festival di Sanremo ha messo in versi e musica la Leggenda di Cristalda e Pizzomunno sta portando Vieste all’attenzione della stampa nazionale e internazionale. Va sottolineato che la bella canzone non racconta una storia che potrebbe essere ambientata in tutte le parti del mondo, ma una ...
    Leggi tutto
  • Gazzé e la canzone su Vieste premiati dalla giuria demoscopica

    Geppe Inserra
    Comunque vadano le cose, il sessantottesimo Festival di Sanremo un suo vincitore ce l’ha già. Anzi, una vincitrice: Vieste, capitale del turismo pugliese, immortalata da Max Gazzè che ha messo in versi e musica la leggenda garganica più antica e struggente, la storia di Pizzomunno trasformato nel faraglione di pietra che si erge maestoso sulla ...
    Leggi tutto
  • Gargano e Foggia, festival con il botto (di Maurizio De Tullio)

    Maurizio De Tullio
    La Capitanata fa il pieno a Sanremo. Entrambi i brani legati in qualche modo al territorio dauno –  La leggenda di Cristalda e Pizzomunno cantata da Max Gazzé e Senza appartenere presentata da Nina Zilli – concludono in pole position la prima serata della 68sima edizione della rassegna canora, classificandosi nella “fascia blu” che denota le canzoni più apprezzate dalla ...
    Leggi tutto
  • La Carpinese, archetipo che canta con la voce e la chitarra di Aronne Dell’Oro

    Geppe Inserra
    La Carpinese è tra i brani più ripresi e più citati di You Tube. Ogni tanto spunta fuori una nova versione, sempre diversa rispetto alle altre. Perché La Carpinese invita alla sperimentazione, come una sirena nelle acque del Gargano. Non è trendy, non è una moda. Semplicemente è. Archetipo che canta, e t’incalza e ti ...
    Leggi tutto
  • Max Gazzè porta Vieste e il Gargano al Festival di Sanremo

    Geppe Inserra
    Bella sorpresa per Vieste e il Gargano che saranno presenti al prossimo festival di Sanremo e non solo metaforicamente. Perché sul palco del Teatro Ariston verrà cantata la loro leggenda più antica e più struggente. “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” è il titolo del brano con cui sarà in gara Max Gazzé, uno dei ...
    Leggi tutto
  • Giordano ed Arbore: i foggiani conquistano l’audience della Rai

    Geppe Inserra
    Oltre due milioni di spettatori per l’Andrea Chenier di Umberto Giordano che ha aperto la stagione della Scala su Rai Uno, ed uno share che ha raggiunto il 15,43 nel primo quarto d’ora.  Quasi 3 milioni e 900.000 spettatori per Arbore, che su Rai Due ha totalizzato il 19,2% di share con Indietro Tutta 30 e l’Ode, ...
    Leggi tutto
  • Il Canto di Natale di Franco Valentini Vista, genio foggiano incompreso e sfortunato (di Ciro Inicorbaf)

    Geppe Inserra
    Franco Valentini Vista Ciro Inicorbaf è l’incarnazione vivente dell’intellettuale organico che tanto piaceva ad Antonio Gramsci. Esempio luminoso di come l’homo faber possa intrecciarsi profondamente e positivamente con l’homo sapiens. Il far presepi, arte in cui Ciro eccelle, implica abilità sostanzialmente manuali. Ma per farli belli, per fare in modo che emozionino e parlino a chi ...
    Leggi tutto
Facebook Comments