Print Friendly, PDF & Email

La Repubblica italiana sta per festeggiare i suoi primi settant’anni. ItalianiEuropei, la rivista dell’omonimqa fondazione presieduta da Massimo D’Alema, ha dedicato alla ricorrenza una monografia intitolata “Il Cammino dellas Repubblica” con articoli di Sergio Mattarella, Giorgio Napolitano, Anna Finocchiaro, Brando Benifei, Alessandro Rosina, Giuseppe Provenzano, Daniela Palma, Nicoletta Pirozzi e Roland Marchal, che possono essere letti on line sul sito della fondazione.
Una lettura pasrticolarmente intensa ed istruttiva, che può godere anche del qualificato contributo del Capo dello Stato. “La cittadinanza repubblicana – scrive Mattarella – contribuì, non poco, a definire il nuovo
orizzonte: tutti erano chiamati, con eguale dignità, alla
responsabilità di costruire e determinare il proprio futuro. Non sempre si e attribuito alla scelta repubblicana il valore che
essa meritava. Dopo il referendum del 2 giugno a prevalere furono le
preoccupazioni dei principali leader di partito, a cominciare dai grandi
partiti popolari, di ridurre le fratture del paese, di non aggravare la
divisione con quanti avevano votato per la monarchia, in particolare
con il Mezzogiorno che a maggioranza si era espresso in quel senso.
L’accento venne posto, con sapienza, sulla Costituzione e sulla
democrazia da edificare, chiamando tutte le forze ad allargarne le basi
di consenso e a farla diventare motore di sviluppo e benessere. Il
legame stretto tra diritti civili e diritti sociali ha favorito la
crescita del paese, dando alla Carta costituzionale anche la natura di
programma fondamentale che comprendeva e indirizzava il confronto,
attenuando talune asperità della guerra fredda, puntando al superamento
di una democrazia soprattutto formale come era stata quella
pre-fascista. La ricostruzione dell’Italia nella democrazia (mentre
questa tardava ad affermarsi in altri Stati del Sud d’Europa) fu un
capolavoro politico e ancor più lo fu la crescente coesione nazionale,
che si e allora realizzata malgrado il succedersi di tante diverse
difficoltà.”
Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Foggia  e la Fondazione “Vittorio Foa” hanno organizzato un incontro pubblico su Il Cammino Della Repubblica, che si terrà questo pomeriggio nell’Aula Magna della Facolta di Giurisprudenza (Largo Papa Giovanni Paolo II, n. 1) con inizio alle ore 18.Sarà presente l’On. Massimo D’Alema, Presidente della Fondazione Italianieuropei, che sarà intervistato dalla Direttrice del Corriere del Mezzogiorno della Puglia, Maddalena Tulanti.

Presiede i lavori, Aldo Ligustro, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, interviene Francesca Rosa, docente dello stesso Dipartimento.
Facebook Comments