Print Friendly, PDF & Email

Per guardarla dentro e cercare di capirla a fondo, una città devi imparare a guardarla nei dettagli, negli scorci. Devi cercare sguardi nuovi, trovare punti di vista diversi dal solito. E puoi scoprirvi inaspettate bellezze. Puoi provare, allora, ad amarla di più. A custodirla meglio.
Sono questi i sentimenti che mi ha ispirato e le emozioni che ha suscitato in me il video Foggia di Bruno Caravella, fotografo, artista, poeta, musicista, impareggiabile (ri)animatore del cuore pulsante ma un po’ malfermo della città.
Una sequenza di fotografie che racconta di una Foggia insolita, soprattutto notturna, diversa dagli stereotipi e da una certa idea di bellezza. Una Foggia che sembra cercare se stessa, e pare ritrovarsi nei suoi vicoli più riposti, nelle sue chiese, nella sue Madonne, nelle sue fontane.
Una Foggia, comunque, da amare, da ritrovare.
Il bel video di Bruno è impreziosito dalla colonna sonora, Sely, composta dallo stesso Caravella. Eccovi il video. Guardatelo, amatelo, condividetelo.

Facebook Comments