Sensi, controsensi, perdita di sensi / 3

Leggere i deliziosi calembour di Madetù è una chiave importante per capire perché il buon Maurizio abbia scelto di essere (anche) un “disegnatore satirico in versione solo testo”. La vignetta è il sale della satira, ma il calembour, il gioco di parole che ri-definisce, stravolgendone il senso, una parola o un modo di dire, ne sono il pepe. Insieme danno un sapore diverso alle giornate.

Non ci credete? leggete la striscia di oggi dedicata, appunto, agli ultimi calembour del nostro Madetù.

Altro che sorridere, qui si ride a crepapelle. Buona lettura.

[P.S. : Se avete perso le altre strisce speciali dedicate ai calembour, le trovate ai collegamenti qui sotto:

*  *  *

BARCAMENARSI

Scafisti che sfruttano migranti in mare

44 GATTI IN FILA PER TRE…

Per il reddito di cittadinanza

PASSEROTTO NON ANDARE VIA…

C’è il Viagra in farmacia

ER.GASTOLO

Carcerato romano a vita

IV INTERNAZIONALE

Ennesima formazione nerazzurra

ECONOMIA DI MERCATO

Sconti pazzeschi in via Rosati

SUPPOSTE

Ipotetici oggetti di cul-to

FEBBRE DELL’ORO

40° sotto il sole a cercarlo

POMODORO CONCENTRATO

Lo è prima degli esami (di laboratorio)

PELLICOLA TRASPARENTE

Film ambientato in radiologia

PELLICOLA METALLICA

Film ambientato nel mondo del rock

PAROLE CROCIATE
Dizionario democristiano

VIDIMARE
Atto burocratico che si fa a Napoli e ispira tanto sentimento

PENA CAPITALE
Condanna inflitta ai cittadini di Roma

CEMENTO ARMATO
Si usa contro gli abusi edilizi

MALATTIA ALLO STADIO FINALE
Tifo

DIVIETO DI ACCESSO
Segnale lanciato da ragazza vergine

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

  1. Beh caro Madetu’ ci regali sempre.. sorrisi, e per me quella sulla pellicola è la più esilarante.. bravo

  2. Ovviamente le battute contenute in sensi e controsensi sono azzeccate, grazie al tuo impercettibile ma deciso graffio creativo. Le apprezzo tutte, specie il barcamenarsi sui migranti, la romana pena capitale, il vidimare di Napoli, ecc. Se continui su questa prolifica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *