Perché non si è sciolto il sangue di San Gennaro

Print Friendly, PDF & Email

Sarà l’approssimarsi del Natale, sarà che le incertezze e i rinvii sul lockdown prossimo venturo sono di per sé materia prima per la satira, fatto sta che anche questa settimana, per la gioia dei più affezionati degustatori del Riso alla Foggiana, siamo costretti a servivene una doppia razione, perché i nostri umoristi sono più scatenati che mai, e polverizzano ogni record precedente, con quasi settanta tra memo, fotovignette, battute e calembour. Concentriamo nella puntata di oggi il materiale che si riferisce all’attualità, domani invece spazio ai calembour. In copertina, la bella fotovignetta di Madetù sul mancato miracolo di San Gennaro, il cui sangue, quest’anno non si è sciolto.

Vi ricordiamo che il nuovo format grafico di Riso alla Foggiana è stato realizzato per consentirvi una più facile condivisione con i vostri amici delle battute che vi piacciono di più. Perciò leggete, sfogliate, sorridete, condividete. Appuntamento a domani (g.i.)

*  *  *

 

Facebook Comments

Author: Maurizio De Tullio

1 thought on “Perché non si è sciolto il sangue di San Gennaro

  1. Buona sera, devo dire che fatte così le battute sono più divertenti e più curate e molto ben fatte, complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *