Attenti alle bestie virali

I due Mattei della politica nazionale continuano a tenere banco su Riso alla foggiana. Ma questa settimana è l’ex premier Matteo Renzi ad avere la meglio sull’ex vicepremier Matteo Salvini. Renzi monopolizza buona parte delle fotovignette, mentre la copertina di Nicola Cardone è dedicata ad un riuscito calembour sul “pizzo” che, stando alle recenti notizie di cronaca, in quel di Vieste non risparmia neanche gli artisti di strada. Naturalmente non mancano le battute sul sempre più preoccupante coronavirus, ormai sbarcato anche nel nostro Paese. Sorriderci su fa bene allo spirito, ma non dimenticate le norme di igiene e di prudenza per ridurre i rischi del contagio. Buona lettura, e buon fine settimana. (g.i.)

*  *  *

ATTENTI ALLA “BESTIA”

Matteo Salvini commentando la notizia dei tre nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia ha detto: “Questa bestia purtroppo è virale”. Però lo ha fatto arrivare al 30%.

 

ONORE AL COPIA E INCOLLA

Morto negli Stati Uniti Larry Tesler, l’inventore del “copia e incolla”. La ministra Azzolina ha fatto pervenire un mazzo di fiori sulla tomba del grande informatico.

 

DI MAIO E IL BALCONE

Coronavirus. Un italiano di 38 anni ricoverato a Milano è il primo connazionale in gravi condizioni. Di Maio fa un improvviso passo indietro. Stava per gridare dal balcone: “Dopo la povertà abbiamo sconfitto anche il Coronavirus!”.

 

 

MARATONE E MARATONE

Paura per il Coronavirus. Annullata la Maratona di Tokyo. Per ora resiste solo la Maratona di Mentana.

 

 

SPOSARE UN “BUON” PARTITO

Il killer neonazista di Hanau, che qualche giorno fa ha ucciso nove cittadini stranieri in Germania, in un messaggio aveva detto: “Sono pedinato. Non posso nemmeno fidanzarmi”. Eppure eravamo convinti avesse già sposato un buon partito. Quello neonazista.

 

L’IMPORTANZA DELLA CONOSCENZA

Il Gen. Giuseppe Governale, Direttore della DIA, è stato ospite dell’Università di Foggia.
“L’idea di dover chiedere ciò che ci è dovuto, di cercare la scorciatoia – ha detto agli studenti – è una mentalità che dovete riuscire a cancellare dalla testa dei vostri genitori. La conoscenza è la chiave di risoluzione dei problemi”.
Infatti. Se non conosci qualcuno a Foggia, ndo vai?

 

Facebook Comments

Autore: Maurizio De Tullio

1 commento su “Attenti alle bestie virali

  1. Questa volta le battute sono belle ma non entusiasmanti, qualcuna un po’ scontata, ma comunque sempre complimenti al duo CARDET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *