Foggia non può perdere Parcocittà

Parcocittà non è soltanto un luogo strappato al vandalismo e all’abbandono, e nemmeno soltanto un contenitore che nei suoi quattro anni di vita ha ospitato centinaia di eventi, diventando un punto di riferimento della cultura foggiana, e non solo.
Parcocittà è anche un modello, una delle poche – se non la sola – buone prassi che ci viene invidiata dal resto della Puglia e dell’Italia.
Il segreto del successo sta nella capacità di far rete, in una realtà quale quella foggiana, in cui si fa fatica ad essere comunità. Il modello ha funzionato perché è riuscito a polarizzare la partecipazione della gente.
È da questo punto di vista che si dovrebbe riflettere, a proposito della decisione dell’Amministrazione Comunale che non intende rinnovare la convenzione con Parcocittà, per l’uso delle strutture di Parco San Felice che ne hanno ospitato l’attività.
Intendiamoci: è del tutto legittimo e comprensibile che il Comune intenda occuparsi direttamente la struttura o che altre forze culturali si candidino alla sua gestione. Nell’un caso o nell’altro ci si deve porre però un interrogativo: a che prezzo?
È il caso di ricordare che nei suoi quattro anni di vita, Parcocittà si è autofinanziato, senza gravare sulle casse comunali, grazie ai numerosi progetti che è riuscito a produrre e farsi finanziare. Insomma è stato un attrattore di investimenti pubblici e privati, che hanno prodotto socialità, solidarietà, eventi, occupazione.
Buttare a mare il virtuoso modello di Parcocittà significherebbe far venire meno una decina di posti di lavoro, e con ogni probabilità determinerebbe la fine dei progetti, alcuni dei quali – come quello sulla povertà educativa – vedono la partnership della stessa civica amministrazione.
Vale la pena? A me sembra di no, ed è per questo che assieme a Lettere Meridiane ho aderito alla petizione che migliaia di cittadini hanno sottoscritto per chiedere un ripensamento al sindaco Landella. Se siete d’accordo, firmatela anche voi, e fatela sottoscrivere ai vostri amici.
La chiusura di Parcocittà è un lusso che Foggia non può concedersi.
Potete sottoscrivere la petizione cliccando su questo collegamento: https://www.change.org/p/sindaco-di-foggia-salviamo-parcocitt%C3%A0

Facebook Comments

Autore: Geppe Inserra

1 commento su “Foggia non può perdere Parcocittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *