Print Friendly, PDF & Email

Con Pasquale Rinaldi ci lega un’amicizia sincera, e una passione comune: l’idea che la musica, e la cultura, possano migliorare il mondo, e che pertanto vadano diffuse, rimboccandosi le maniche o ancora più prosaicamente, mettendoci la faccia. Insomma, siamo persone che non si tirano indietro.
Così è accaduto che, in uno dei frequenti scambi di whatsapp (lui mi manda i deliziosi brani che pubblica sul suo interessante canale YouTube, io ricambio con alcune chicche di Lettere Meridiane), è bastato che Pasquale leggesse il mio articolo sul rinvenimento, sul sito della biblioteca nazionale francese, Gallica, di una incisione quasi sconosciuta di Umberto Giordano, che subito prendesse corpo un progetto: trascrivere il brano (lo spartito è introvabile) e, visto che si intitola Zampugnata Pugliese, adattarlo ad uno strumento che Rinaldi ama particolarmente, assieme al suo flauto traverso: la cornamusa.
Il progetto è andato in porto. Potete ascoltare il brano guardandovi – qui sotto – la puntata evento che alla Zampugnata Pugliese ha dedicato l’edizione televisiva di Lettere Meridiane, in onda su SharingTv. L’esecuzione è preceduta dall’intervista a Pasquale Rinaldi che parla di Giordano, del controverso rapporto con la sua terra d’origine, e di come la Zampugnata Pugliese possa in qualche modo rappresentare una dichiarazione d’amore dell’insigne compositore, verso Foggia e la Puglia.
Potrebbe essersi trattato della prima esecuzione pubblica di sempre del brano. Nelle ricerche d’archivio che ho svolto non sono riuscito a trovare notizie di precedenti esecuzioni, se non la notizia relativa all’incisione, che risale al 1910.
Docente di flauto traverso presso il Liceo Musicale “C.Poerio” di Foggia, Rinaldi si è diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio Musicale Giordano di Foggia in flauto (laurea di primo e secondo livello) e in musica jazz. È stato premiato, sia come solista che in formazioni da camera, in svariati concorsi nazionali ed internazionali, ha collaborato in stagioni liriche, sinfoniche e da camera con innumerevoli orchestre e gruppi.
Dal 1999 al 2002 ha ricoperto il ruolo di 1° Flauto nell’Orchestra Sinfonica “U. Giordano” della Provincia di Foggia. Ha partecipato a trasmissioni televisive per la RAI e per Mediaset, ha inciso per le case discografiche EMI, Edizioni Sorriso ed ha collaborato alla realizzazione in prima mondiale assoluta dell’Enciclopedia discografica, in 24 cd, KZ MUSIK (Musikstrasse Roma – Menbran Hamburg) sulla “musica concentrazionaria” (musica scritta nei campi di concentramento nazisti).
E adesso mettetevi comodi, spegnete il cellulare, e godetevi la magnifica Zampugnata Pugliese di Umberto Giordano, nella meravigliosa interpretazione di Pasquale Rinaldi.

Facebook Comments