La videostoria della “Madonna dei Pescatori” di Florian Lettl

Print Friendly, PDF & Email

Come avevamo promesso, eccovi la videostoria della scultura/installazione creata a Siponto dallo scultore tedesco, Florian Lettl, utilizzando rifiuti e detriti abbondati in spiaggia.

“In questa opera – ha scritto Geppe Inserra -, il rifiuto, lo scarto, simboli dell’opulenza e delle contraddizioni della società contemporanea, diventano denuncia ed opera d’Arte, sublimano la capacità di resilienza della Natura, indicano una prospettiva di speranza.”

Potete guardare il video qui sotto. Cliccando qui, potete invece leggerne la recensione.

Facebook Comments

Author: Geppe Inserra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *